Sabato mattina consiglio comunale straordinario a Castellammare in onore del neo Capo dello Stato.

Pubblicato: mercoledì, 4 febbraio 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
2

Giuramento Presidente della Repubblica 3CASTELLAMMARE DEL GOLFO - “Un momento di riflessione e di festa”, così Nicolò Coppola, sindaco di Castellammare del Golfo riferendosi al consiglio comunale straordinario che si terrà sabato mattina presso l'istituto Superiore “Mattarella-Dolci”.  “Abbiamo invitato a partecipare Leoluca Orlando ed altre personalità, collaboratori ed amici del Presidente e di Piersanti Mattarella”.

Continuano in questa maniera i festeggiamenti per il presidente della Repubblica che trae le sue origini proprio da Castellammare.

Ieri mattina durante il giuramento di Sergio Mattarella l’aula consiliare del Comune di Castellammare, nel corso principale intitolato a Bernardo Mattarella, padre del Presidente della Repubblica, era traboccante.

Studenti e cittadini, con amici e parenti del Presidente della Repubblica che vivono a Castellammare del Golfo, autorità civili e militari locali, hanno seguito tramite un maxischermo, il giuramento ed il discorso di insediamento del Capo dello Stato. Applausi per il giuramento, rigoroso silenzio durante il discorso. A Castellammare del Golfo sono nati e riposano, al cimitero comunale, Bernardo e Piersanti Mattarella, padre e fratello del Presidente della Repubblica, ma anche Maria Luisa (Marisa) Chiazzese, moglie del Capo dello Stato, sepolta a Castellammare per suo volere.

«Un momento storico per la nostra cittadina. Davvero emozionante. Dopo il giuramento abbiamo ascoltato con estrema attenzione il nostro Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. È stato un discorso di altissimo profilo - afferma il sindaco Nicolò Coppola-. Un chiaro messaggio di responsabilizzazione rivolto a tutti, che spinge a contribuire, ognuno per il suo ruolo, alla crescita della Nazione. Un messaggio di unione e di speranza. Per il forte legame della nostra città con la famiglia Mattarella, ci siamo sentiti ancor più orgogliosi ed onorati e siamo certi che sarà “un arbitro imparziale».

Letto 1177 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. Elio ha detto:

    E’ strano che il presidente non abbia mai smentito le attribuite proprie origini palermitane per gridare a gran voce di essere un castellammarese purosangue amico di Sebastiano Bonventre e di tanti altri ….. tutti a cercare legami col potente di turno ….. solamente patetico … ma conoscendo personalmente il Presidente vi assicuro che rinnegherà tutte le amicizie dell’ultimo momento rispolverate in questi giorni.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>