L’ASD Alqamah vince e convince contro lo Sporting RCB

Pubblicato: lunedì, 2 febbraio 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0
Classifica aggiornataL'Alqamah torna a vincere e lo fa contro la squadra trapanese che era ancora imbattuta in casa. Gli alcamesi mettono in chiaro subito che vogliono la vittoria e vogliono far bene, infatti si rendono subito pericolosi colpendo la traversa con Mancuso e anellano occasioni una dietro l'altra, il vantaggio è di conseguenza e avviene mediante una splendida punizione di Bruno Nicosia che porta l'Alqamah in vantaggio al 22' del primo tempo. Il raddoppio è firmato da Alessio Mancuso che con un gran sinistro ad incrociare trafigge il portiere avversario. Il 3-0 di Ezio Di Giuseppe che realizza con un tiro da fuori. Il primo tempo si chiude con l'Alqamah sul 3-0. Nel secondo tempo la partita non cambia volto. L'Alqamah chiude definitamente il match al 20' del secondo tempo con Marco Sanacore servito perfettamente dall'ottimo Ezio Di Giuseppe. Da qui in poi di nuovo molte occasioni: l'attaccante Eligio Lucchese, subentrato a Roberto Coraci, prima sfiora l'incrocio dei pali con un tiro da fuori e poi si fa ipnotizzare dal portiere avversario che respinge l'ottima conclusione dell'attaccante alcamese. Dopo la vittoria mattiniera del Valderice, L'Alqamah mantiene sempre la testa della classifica. Il commento di Mister Messina: "Venivamo da due turni, nei quali abbiamo lasciato per strada, la bellezza di 5 punti; l'imperativo era vincere e vittoria é stata! La prestazione a tratti é risultata di buon livello; ci é mancata un po di continuità. Adesso ci aspettano due settimane di stop e in queste settimane ci prepareremo al massimo per affrontare la ripresa del campionato, che ci vedrà impegnati a Castelvetrano, in casa del buon Real Selinunte."
Letto 715 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>