Il Partito Democratico di Castellammare del Golfo prova a dettare l’agenda politica all’Amministrazione

Pubblicato: mercoledì, 12 novembre 2014
Vota l\'articolo
16
Vota l\'articolo
0

castellammare_castello_normannoCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il Pd e il suo segretario, Francesco Gianquinto, non ci stanno a stare dietro le quinte dell'Amministrazione Coppola e durante la riunione di maggioranza hanno portato sul tavolo tutte i temi discussi nell'ultima riunione di Coordinamento.

Tante le questioni trattate, oltre alle mozioni d'indirizzo riguardante l'istituzione dell'Ufficio Esproprio, l'organizzazione di un incontro tra tutte le attività commerciali del comparto turistico e la formazione dei Vigili Urbani.

Tra queste il Partito Democratico ha voluto portare all'attenzione della maggioranza i seguenti punti: - la realizzazione della toponomastica nelle zone con densità di popolazione in aumento (quali, ad es., contrada Bocca della Carrubba e Fraginesi); - l'esplicito sollecito della pulizia e sistemazione degli impianti sportivi comunali; - precisazione sulle somme stanziate in bilancio per la realizzazione del parcheggio presso il Cimitero; - la tempistica della messa in funzione della nuova autostazione e relativo affidamento dei locali; - gli aggiornamenti sull'attuale situazione dei lavori del porto.

Il Circolo PD di Castellammare del Golfo, attraverso una nota stampa, informa anche che rimane a disposizione della cittadinanza per eventuali segnalazioni e nuovi argomenti da trattare.

Letto 885 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. Pane & Panelle ha detto:

    almeno a castellammare il pd dà segni di vita!!!! ad alcamo dovrebbero prendere esempio!!!!

  2. Pino Sottile ha detto:

    Mi devo ricredere su Gianquinto, i miei complimenti, peccato che la giovine età gli rema contro.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>