“Un giorno per la nostra città”, partita la seconda stagione

Pubblicato: venerdì, 7 novembre 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

trapaniCon il tema "I bambini, la prospettiva e il futuro" è partita mercoledì 5 Novembre la seconda stagione di "Un giorno per la nostra Città", il progetto della Lega Serie B, che coinvolge tutte le squadre partecipanti al campionato. L'iniziativa prevede che ognuna delle 22 Società dedichi un giorno al mese alla propria Città, da novembre a marzo, impegnandosi a realizzare iniziative nell'ambito delle seguenti tematiche: I bambini, la prospettiva e il futuro; Gli anziani, l'esperienza e le tradizioni; Le disabilità e le barriere architettoniche; Il Decoro Urbano e l'educazione civica; L'integrazione ed il multiculturalismo.

Per la giornata del 5 novembre i bambini delle scuole della città e della provincia hanno fatto i giornalisti per un giorno, divenendo loro stessi protagonisti di una conferenza stampa. Hanno intervistato i calciatori, lo staff tecnico, il direttore generale ed il direttore sportivo. L'obiettivo del progetto "Un giorno per la nostra città" è quello di percorrere anche per il campionato 2014-15 la strada indicata dal "Manifesto per il rispetto" e di favorire, anche attraverso lo sport, la crescita e la coesione territoriale. Il Manifesto per il rispetto, modello di sintesi dei principi ispiratori e parte integrante del "Codice Etico" della Lega Nazionale Professionisti Serie B, indica che il rispetto per la territorialità rappresenta una delle forme attraverso le quali è possibile promuovere, interpretare e tutelare l'Etica e consentire di fare crescere il livello di reputazione della nostra comunità.

Di Irene di Bono

Letto 406 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>