Approvato il protocollo d’intesa tra il comune di Alcamo e l’associazione Le Pleiadi per aiutare le donne vittime di violenza

Pubblicato: venerdì, 7 novembre 2014
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

violenza1ALCAMO - La giunta alcamese guidata dal Sindaco, Sebastiano Bonventre, ha approvato la delibera con cui rinnova il protocollo d’intesa con l’associazione di volontariato “Le Pleiadi” per la promozione di ambiti di sostegno e strategie di aiuto alle donne vittime di violenza.

L’assessore alle Pari Opportunità, Selene Grimaudo, afferma: "il rinnovo per un ulteriore triennio del Protocollo con Le Pleiadi (la prima delibera è dell’aprile 2011) è stato voluto dall’amministrazione in carica perché l’associazione ha svolto, negli anni, un congruo lavoro di sostegno alle donne in difficoltà". L’obiettivo principale delle Pleiadi infatti è proprio quello di aiutare le donne ad uscire dalla violenza, offrendo gratuitamente: ascolto, consulenza psicologica, pedagogica, socio-sanitaria, legale, sostegno e aiuto nella ricerca del lavoro. L'associazione per attuare i suoi obiettivi conta su professionisti quali avvocati, penalisti e civilisti, psicologi e psicoterapeuti, pedagogisti, counsellor e assistenti sociali.

Le Pleiadi ha costruito, negli anni, una rete diffusa di relazioni con altri Centri Antiviolenza: è partner del Coordinamento Donne Siciliane e del progetto "S.T.O.P. Sistema Territoriale Operazione Prevenzione"; ha elaborato procedure di intervento per favorire l'emersione ed il contrasto del fenomeno della violenza su minori e donne, violenza intesa in ogni sua forma: fisica, sessuale, psicologica, economica o di coercizione o riduzione della libertà sia nel contesto familiare che extrafamiliare sia in forma di Stalking.

L'associazione ha inoltre definito stabili rapporti con le istituzioni locali e le varie realtà della cittadinanza attiva, al fine di creare una rete di servizi che contrasti il fenomeno della violenza e degli abusi e ha attivato un centro di ascolto e consulenza psicologica e legale.

Con il rinnovo di questo protocollo si ribadisce che lo sportello, il centro ascolto suddetto, sarà messo in rete con il Comune di Alcamo e farà riferimento al numero verde allocato presso l’URP di Corso VI Aprile. L'Associazione si impegna a diffondere conoscenze e competenze tramite seminari, dibattiti, corsi di formazione per gli operatori sociali, di polizia municipale, delle forze dell'ordine, gli insegnanti e le categorie sociali presenti sul Territorio, per favorire la maturazione di un nuovo e diverso atteggiamento culturale nonché nuovi e diversi comportamenti individuali e collettivi atti a contrastare e prevenire ogni forma di disagio e violenza su donne, bambini ed anziani.

Letto 955 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>