Officina di scrittura a Castellammare

Pubblicato: giovedì, 6 novembre 2014
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
0

castellammare del golfo comuneCASTELLAMMARE. Sabato 8 novembre presso il teatro Apollo-Anton Rocco Guadagno, in corso Mattarella a Castellammare, sarà presentata l'officina di scrittura:"Da Dante a Fante"un'officina di scrittura tenuta dal professore Giuseppe Elio Ligotti. Un’officina di scrittura metodica per spiegare come costruire un testo letterario , promossa dal Comune e curata , come detto, dal professore Giuseppe Elio Ligotti: non nuovo a queste esperienze a Roma dove vive, ma essendo figlio di castellammaresi ha voluto essere presente nella sua terra per proporre un'esperienza di scrittura che mira alla promozione di un processo di educazione linguistica finalizzato alla produzione di testi in poesia, ma anche in prosa. L'officina, avviata in collaborazione con l’associazione “Artisti associati Musicus” si rivolge a quanti nutrono interesse per la costruzione di un testo letterario e hanno una concreta disponibilità in prima persona al lavoro di scrittura. Già aperte le iscrizioni per il laboratorio di scrittura che si terrà nei locali della biblioteca “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta”, tre volte a settimana con inizio il 12 e fino al 28 novembre.

«Si tratta dell’avvio di una sperimentazione letteraria originale e di alto livello, curata dal professore Giuseppe Elio Ligotti, già condotta presso la facoltà di Lettere dell’Università La Sapienza di Roma, che ci auguriamo possa essere partecipata e dunque riproposta negli anni - La promozione di una officina di scrittura rappresenta un ulteriore passo avanti per avvicinare alla lettura, alla cultura letteraria». Queste le parole del sindaco Nicolò Coppola e l’assessore alla Cultura Salvo Bologna-.

Letto 956 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>