Libera Alcamo condanna quanto accaduto sul Monte Bonifato. “Pronti a risporcarci le mani di terra per ripiantare gli alberi”

Pubblicato: martedì, 14 ottobre 2014
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
0

libera alcamo 2ALCAMO. Anche il presidio di Libera Alcamo esprime il proprio sdegno per quanto accaduto ieri pomeriggio sul Monte Bonifato. Ancora un incendio, ad opera di alcuni piromani, ne ha danneggiato un’area, distruggendo quasi duemila alberelli, piantumati l’anno scorso a distanza di un anno dall’altro terribile incendio doloso avvenuto il 29 settembre del 2012, oltre che un paio di ettari di macchia mediterranea.

In nome di una cultura di rispetto ambientale, Libera Alcamo è pronta a risporcarsi le mani di terra! Rispondiamo, così, all’appello del comitato Salviamo il Monte Bonifato, che tanto si è speso in iniziative volte alla tutela del patrimonio naturalistico alcamese. Una comunità che non rispetta le sue risorse ambientali non rispetta se stessa.

Letto 1161 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>