Profughi assistiti a Trapani

Pubblicato: mercoledì, 8 ottobre 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0
immigratiTRAPANI. Domenica sera  al molo Ronciglio, sono sbarcati 161 profughi siriani che  sono stati subito assistiti da personale medico e infermieristico dell’ASP di Trapani, coordinato dal primario del Pronto soccorso dell’ospedale S. Antonio Abate di Trapani Massimo Di Martino. Si tratta di  122 uomini insieme a donne e bambini , in maggioranza  nuclei familiari siriani, altri  provenienti da Palestina, Bangladesh, Sudan,Ghana, Libia.
Eseguito  il triage, effettuato sottobordo,  per due donne incinte è scattato il ricovero nel nosocomio trapanese, altri, in stato  febbrile, presumibilmente   dovuto alle avverse condizioni meteo-marine del tragitto, sono stati curati sul posto. Dopo i controlli e l’accettazione sanitaria da parte del coordinatore dell’assistenza agli sbarchi dell’ASP Francesco Di Gregorio, i profughi sono stati destinati ai centri d’accoglienza dalla prefettura di Trapani. Già sabato erano  sbarcati a Favignana  altri 55 migranti clandestini.Il 14 ottobre il personale sanitario addetto all'accoglienza, su richiesta della questura,  insieme al responsabile dell’equipe psico-sociale d’emergenza Michele Schifano, incontreranno il personale di polizia sul tema della gestione delle emergenze sanitarie nei flussi migratori.
Letto 551 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>