Sabato su Rai1 la puntata di Linea Verde Orizzonti girata a Castellammare del Golfo

Pubblicato: martedì, 7 ottobre 2014
Vota l\'articolo
19
Vota l\'articolo
2

faraglioni scopelloCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il piccolo comune del trapanese, Castellammare del Golfo, approda nuovamente su Ra1 1. Stavolta nel programma “Linea verde orizzonti”. Si parlerà della riserva dello Zingaro, il mare di Scopello, la sua tonnara, il baglio, il parco rupestre “re Ferdinando” (Casa Sirchia), il pane “cunzatu” e tanto altro nella puntata che andrò in onda sabato 11 ottobre, alle ore 11, su Rai 1.

La troupe della trasmissione televisiva, condotta da Federico Quaranta e Chiara Giallonardo (programma di Marco Bresciani, Gianluca Ciardelli, Dario Di Gennaro, Sergio Malatesta, Nicola Sisto. Regia di Pierluigi De Pasquale), ha registrato la puntata “I sapori mediterranei tra San Vito Lo Capo e Scopello” che parlerà di tradizione, storia, arte e sapori castellammaresi. Nel corso di una piacevole passeggiata, la Rai mostrerà le bellezze della Riserva dello Zingaro, la tonnara di Scopello ed i suoi faraglioni, il baglio e il borgo, il parco rupestre all’interno del baglio (nella foto in allegato), riserva di caccia di Re Ferdinando di Borbone, concludendo con la preparazione del tipico pane “cunzatu”.

«Continuiamo a mostrare a livello nazionale le nostre bellezze paesaggistiche, la nostra storia, cultura, arte, gastronomia -afferma il sindaco Nicolò Coppola. Ringrazio la Rai ed in particolare i responsabili del programma di Rai 1 “Linea verde orizzonti”, che ci consentono di promuovere il nostro territorio, ancora una volta, come già avvenuto per ben otto volte nel corso del programma televisivo di Rai 2 “Mezzogiorno in famiglia”».

Dopo Castellammare il programma Rai ha registrato anche a San Vito Lo Capo, Segesta e Custonaci.

Letto 4526 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>