Erice: piste ciclabili fai da te.

Pubblicato: sabato, 27 settembre 2014
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
2

piste ciclabili erice piste ciclabili ERICE. Quando si parla di crisi bisogna necessariamente cominciare a fare i conti e guardare al massimo del risparmio possibile. E' il caso di Erice che, nonostante la sua volontà di innovarsi e di creare delle condizioni di viabilità certamente più al passo con i tempi, ha creato una forma alternativa, economica e super colorata di piste ciclabili. Ad intervenire sull'imbarazzante caso è anche l'Onorevole Oddo che si è così espresso: "Rivolgo, non solo da parlamentare, ma soprattutto da cittadino del Comune di Erice un appello accorato al sindaco Giacomo Tranchida affinché ponga fine allo scempio in atto in varie arterie del Comune con queste finte piste ciclabili che, di fatto, si traducono in una pitturazione maldestra e di cattivo gusto di strade e marciapiedi. Niente a che vedere con le piste ciclabili che vi sono nelle maggiori città europee. Quelle realizzate a Erice, prima con i “muretti” creati sul lungomare Dante Alighieri e ora con le pitturazioni di rosso, stanno provocando il disappunto dell’intera collettività. Sarebbe un atto di grande maturità politica prendere coscienza e consapevolezza dell’errore compiuto e, invece di perseverare, dare immediate disposizioni per rimuovere l’intervento sul Lungomare e per cancellare queste orribili pitturazioni, che si cercano di spacciare per piste ciclabili ma che offendono soltanto l’intelligenza dei cittadini”.

Letto 2185 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. Sandra ha detto:

    Perché i cittadini di Erice non si ritengono offesi anche da comportamenti incivili come: l’abbandonare rifiuti di ogni genere al di fuori degli appositi contenitori , randagismo abituale, traffico automobilistico indisciplinato , genitori che fanno viaggiare i propri bambini in auto o moto al di fuori delle norme di sicurezza?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>