Al via oggi la 17esima edizione del Cous Cous Fest

Pubblicato: martedì, 23 settembre 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

_SAV3002SAN VITO LO CAPO. Prende il via oggi a San Vito Lo Capo la 17\esima edizione del Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell'integrazione culturale. Fino a domenica la cittadina sarà il palcoscenico per una gara internazionale tra chef di 10 paesi, lezioni di cucina, dimostrazioni di chef stellati, incontri e concerti nel segno della multiculturalità e dell'integrazione. Un programma ricco, che accontenta tutti, compresi i bambini, che già da questa mattina hanno avuto modo di partecipare alla lezione di cucina di Filippo La Mantia, divertendosi a cucinare un cous cous dolce. Tra i protagonisti di questa edizione tornano l'attore e chef italo americano Andy Luotto, la showgirl Eliana Chiavetta, Fede del duo Fede&Tinto di Decanter e la food blogger Chiara Maci.

"Sono migliaia i visitatori - spiega Matteo Rizzo, sindaco di San Vito lo Capo - che vengono nella nostra cittadina in occasione della manifestazione premiando la nostra offerta turistica, culturale e di intrattenimento. Segno di una manifestazione che piace, diverte e lascia tutti con il sorriso. E le ricadute, in campo turistico ed economico, sono rilevanti per il nostro territorio".

Al via sempre da oggi le degustazioni al villaggio gastronomico, aperto da mezzogiorno a mezzanotte, con oltre trenta ricette di cous cous diverse, compresa una variante senza glutine. Tra le novità i menu a base di pesce azzurro, fritto nella caratteristica padella gigante, alla Casa dei pescatori di San Vito lo Capo, a piazza Marinella (ticket 10 euro che comprende un piatto di cous cous, un dolce siciliano e un bicchiere di vino).

Alle 12 il primo appuntamento con gli show cooking dedicati agli chef stellati, dal titolo "Gastromania", con Stefano Cerveni, una stella Michelin, chef di cucina al ristorante Due Colombe, nel cuore della Franciacorta, che proporrà un sautè di mazzancolle su couscous ai sapori mediterranei; secondo appuntamento alle 19:30 con lo chef Giancarlo Morelli, una stella Michelin, patron del ristorante Pomiroeu a Seregno (Mi) che presenterà un cous cous integrale, verdure croccanti, sardine all'olio evo e ginger.

Alle 14:30 lo chef Pietro D'Agostino, del ristorante La Capinera di Taormina, nell'ambito degli appuntamenti di Electrolux Experience, che presenterà uno spiedino di pesce azzurro con cous cous e insalatina di cipolla di Giarratana alle arance. I visitatori potranno imparare a cucinare il cous cous partecipando alle lezioni di cucina "Master cous cous Bia" dello chef Filippo La Mantia, domani alle 17:30, mentre alle 21:30 l'appuntamento con "Sapori e dintorni" di Conad che vede lo chef Fabrizio Barontini, coordinatore nazionale di "Chef for Events" per l'Unione Italiana Ristoratori preparare una ricetta dal titolo "Arcipelago di cous cous croccante al basilico con seppia e ficodindia". La partecipazione a tutti i laboratori gastronomici costa 10 euro (ticket presso la biglietteria del Pala Bia, sul lungomare).

pino_daniele (1)Sul palco di San Vito Lo Capo alle ore 21 arriva Gino Strada, fondatore di Emergency, che racconterà, intervistato da Alessio Vinci, i vent'anni dell'organizzazione umanitaria. E dopo il taglio del nastro della rassegna, alle ore 22:30 in piazza Santuario il concerto gratuito di Pino Daniele, l'uomo in blues che porterà a San Vito lo Capo lo spettacolo "Acustico", in cui reinterpreterà i suoi brani più belli in acustico. Accompagnato dalla sua band - Rino Zurzolo (contrabbasso), Daniele Bonaviri (chitarra classica), Elisabetta Serio (pianoforte) ed Alfredo Golino (percussioni) - riproporrà i suoi successi capaci di  fondere  tradizione partenopea, blues, rock e jazz, che  hanno segnato una svolta importante per la nostra canzone.

 
Letto 1161 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>