Cordoglio per le vittime della strada

Pubblicato: lunedì, 15 settembre 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

alcamo-marinaALCAMO. Il comune di Alcamo ha espresso il proprio cordoglio al Comune di Balestrate per la perdita della giovane cittadina che ieri mattina ha trovato la morte lungo la statale 187 di Alcamo Marina.

Giuliana Ballerino, alla cui famiglia vanno le condoglianza, ha perso la vita mentre si trovava a bordo di una vettura con quattro giovani amici, a loro vanno invece gli auguri di pronta guarigione.

Il sindaco di Alcamo ha voluto così esprimere la propria amarezza per la notizia: "Una vittima della strada che si spegne, anche per una casualità o per una disattenzione nella guida - afferma il Sindaco- è un motivo di riflessione in più sulla necessità di vivere il divertimento del sabato sera in modo sano ed equilibrato, tutelando con attenzione il bene prezioso della vita".

Alle parole del sindaco si è unito anche il presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Scibilia che ha sottolineato il bisogno di monitorare le strade il sabato sera, poichè come mostra la frequenza degli incidenti molto ancora c'è da fare.

.

Letto 3826 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. Giorgio ha detto:

    Le casualità sono da riscontrare quando si trattano di casualità, quando si ci mette alla guida sotto l’effetto di droghe e alcool non credo che si possa più parlare di casualità. Sincere condoglianze alla famiglia Ballerino.

  2. aquila nera ha detto:

    La morte di questa ragazza di anni 22 è sulla coscienza di tutti noi, della società civile e principalmente delle istituzioni locali e statali. Le notti del sabato sono pericolose, perchè questi ragazzi sono abbandonati a se stessi, non ci sono posti di blocco sia della polizia municipale sia di quella statale. I sindaci del golfo di c/mare sanno dare licenze solo per esercizi che vendono alcool a fiumi. Oltre a reprimere bisognerebbe creare strutture in grado di bloccare i ragazzi brilli o strafatti e accompagnarli alle loro case con mezzi comunali. Un tale progetto è stato fatto negli anni passati al Comune di MILANO con grande successo.
    E’ facile e semplice esprimere cordoglio per le vittime della strada quando chi è stato eletto a Sindaco non crea i presupposti affinchè tali disgrazie non succedano più. Sindaci dei Comuni del golfo di C/mare prendete esempio dal Sindaco di Padova. Dimostrate di avere spina dorsale anche emanando provvedimenti contro il proliferare di esercizi che vendono prodotti alcolici. Reprimete e allo stesso tempo aiutate questi poveri ragazzi. Dimostrate alla cittadinanza a cui appartenete di essere veri uomini politici. Purtroppo Milano e Padova non solo in Sicilia ma in un’altra nazione.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>