Il meetup di Trapani presenta “Non bruciamo il futuro”

Pubblicato: sabato, 13 settembre 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

non-bruciamo-il-futuro-libro-76514TRAPANI. Il meetup di Trapani invita alla presentazione del libro "non bruciamo il futuro" di Rossano Ercolini, che ha ricevuto lo scorso anno il Goldman Enrivonmental Prize, un nobel alternativo per l'ambiente. Ercolini è coordinatore del Centro di Ricerca Rifiuti Zero del Comune di Capannori e  presidente dell'associazione Zero Waste Europe.

Una persona che si occupa attivamente di rifiuti da oltre 35 anni, il suo libro sarà introdotto dal giornalista Giacomo di Girolamo e sarà presente anche Vincenzo Maurizio Santangelo, senatore del movimento 5 stelle. Presenzierà all'incontro anche Patrizia Lo Sciuto, coordinatrice di Zero Waste Italia.

L'incontro si svolgerà a Trapani presso la Biblioteca Fardelliama alle 17:30.

"Il problema della gestione dei rifiuti è diventato sempre più rilevante, con la crescita dei consumi e dell'urbanizzazione che hanno aumentato la produzione dei rifiuti. Una corretta gestione dei rifiuti, oggi comporta una riduzione dello spreco di materiale riciclabile, nonché l'uso di vaste aree di territorio vedasi le discariche che creano vaste concentrazioni di rifiuti con conseguenze sull'ambiente.  "Non bruciamo il futuro" è uno straordinario manifesto educativo, simbolo di un ambientalismo capace di incidere in maniera efficace nello sviluppo di un territorio, andando oltre le ideologie e gli schieramenti. Oggi il concetto del riuso è uno dei cardini di una gestione efficiente e sostenibile dei rifiuti, e porta un duplice vantaggio, da una parte allunga il ciclo di vita dei beni e dall'altra, riduce il consumo di materie prime per la produzione di un bene nuovo"- dichiarano dal Meetup.

Letto 513 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>