Migliorare Alcamo Marina è possibile?

Pubblicato: giovedì, 4 settembre 2014
Vota l\'articolo
5
Vota l\'articolo
0

alcamo marinaUn incontro che ha riguardato modifiche in un territorio delicato e difficile da migliorare. L'incontro tra il Sindaco di Alcamo, insieme all'assessore all'urbanistica, Enzo Coppola, e il direttore regionale della Rete Ferroviaria Italiana (area Pa), Andrea Cucinotta, non sembrano aver deluso però le aspettative del primo cittadino e dell'assessore alcamese. Non di rado si è pensato ad un cambiamento radicale sul territorio di Alcamo Marina. Dura la realtà: questa zona costiera è stata talmente tanto violentata dall'agire umano senza limiti che forse gli alcamesi dovranno accontentarsi per sempre di vivere all'interno di uno scempio urbano. Solo piccole modifiche sono state effettuate sulla strada che attraversa tuta la zona balneare alcamese, ma, anche lì, i risultati sono stati spesso deludenti. L'ultimo incontro ha fatto emergere la possibilità, attraverso l'impegno della R.F.I. di rendere fruibile il sottopassaggio presso l'ex Casello di Alcamo Marina eliminando, eventualmente, il passaggio a livello della Battigia e creare anche lì un sottopassaggio per agevolare i pedoni. Un altro intervento possibile riguarderebbe l'eliminazione dei piloni  i cemento che stanno alla fine della stradella del Canalotto ed infine è stata presa in considerazione la possibilità di restringere lo spazio attuale occupato dalla linea ferrata per allargare la strada.

 
Letto 3025 volte.
6 Commenti
Dì la tua
  1. SPARTA ha detto:

    MIGLIORARE ALCAMO MARINA?
    SI PUO’.

    FATE PASSARE UNA SQUADRIGLIA DI CACCIA BOMBARDIERI TORNADO CARICHI DI ESPLOSIVO E FATE SGANCIARE L’ESPLOSIVO DALLA PETROLGAS ALLA ZONA ALECCIA.
    NATURALMENTE DOPO L’8 SETTEMBRE IN MODO DI AVER EVACUATO LA ZONA.

  2. kaligola ha detto:

    É possibile migliorare Alcamo marina quando noi stessi miglioriamo ma soprattutto non continuate a violentarla ancora di più. Basta che ognuno di noi restituisce una piccola fetta di quello che si è appropriato legittimamente o illegalmente dando alle generazioni future ancora un po di speranza.

  3. kaligola ha detto:

    Leggo con piacere che qualche lettore la pensa allo stesso modo di come la penso personalmente. L’ipotesi di spostare la ferrovia alle porte di Alcamo sarebbe un ipotesi vincente per Alcamo ma per tutto il comprensorio del trapanese. Togliere la ferrovia ad Alcamo marina risolverebbe un mare di problemi. Rilanciare un progetto ambizioso nel trapanese quale il vero ammodernamento del sistema ferroviario sarebbe un tassello importante per l’intera area, permettendo un rilancio turistico non di poco conto. Potrei continuare a scrivere ma preferirei passare la palla a chi dovrebbe ed a l’autorità di mettere in pratica idee per cambiare pagina in questo angolo della Sicilia di cui le istituzioni locali provinciali regionali e nazionali dimenticano non direi spesso ma dico sempre.

  4. pietrorasp ha detto:

    Ma l’amministrazione ha davvero le bende sugli occhi?!
    Ma non vi rendente conto di quanti problemi ci sono ad alcamo marina?! Ma che è sta storia dei sottopassaggi?! Ma secondo voi si risolve tutto cosi?!
    Il problema è un sottolinea (sia la doppiosenso che quella a senso unico) nel quale è impossibile circolare senza rimetterci uno specchietto (nel caso dei macchinati) o un gomito (nel caso della gente a piedi) perchè i proprietari delle case sottolinea preferiscono lasciare il loro amato spiazzale libero e posteggiare fuori il loro suv del cavolo… nel sottolinea deve essere messo il divieto di sosta 0-24 per la sicurezza dei pedoni e delle auto passanti di li. Si possono però avere delle eccezioni qualora non si disponga di uno spazio interno.
    Altro problema. Bisogna eliminare quell’orrendo motel lasciato a marcire… intanto, pure che è privato, lo stabile è a rischio crollo e deve essere immediatamente buttato a terra. Poi se dio vuole si usa come provvisorio spiazzale posteggio.

  5. Serpico ha detto:

    Unica strada percorribile,togliere la ferrovia ed avvicinarla più possibile ad Alcamo magari a San Gaetato con una grande stazione che sicuramente funzionerebbe abbastanza.Lo spazio che rimarrebbe libero dalla ferrovia si potrebbe utilizzare per allargare la statale. Assieme ad altri cambiamenti Alcamo Marina potrebbe cambiare radicalmente. Mi rendo conto che e un utopia.

  6. alberto ha detto:

    togliere la ferrovia e fare spazio a pista ciclabile marciapiede alberi e migliorare i parcheggi sulla statale,cambierebbe il volto ad Alcamo marina.
    Con una pista ciclabile fuori dalle vie autostradali migliorerebbe sia la viabilità stradale ,oltre a ridurla, e permetterebbe a tanti di andare lungo e in largo per tutto il lungomare in bici

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>