Evviva il Federalismo! Allo Stato molti poteri

Pubblicato: lunedì, 11 agosto 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
RegioniEvviva il Ferderalismo! Viene cancellata la legislazione concorrente ed ampliate esclusivamente le competenze statali. Passa, di fatto, a Roma la parola definitiva in materia di produzione, distribuzione nazionale dell’energia, infrastrutture strategiche, reti di trasporto e navigazione internazionale. Apparterrà allo Stato anche la tutela della salute e della sicurezza, il lavoro, la scuola e le attività culturali. Infine lo Stato potrà commissariare enti locali e regioni qualora incorrano in gravi dissesti finanziari. Lo Stato si riserva il coordinamento fra finanza pubblica e sistema tributario.
Letto 622 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>