D’Alì interviene sulle dichiarazioni di Alfano

Pubblicato: lunedì, 11 agosto 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
d'alìTRAPANI. Un riconoscimento alla sensibilità delle popolazioni siciliane nel perpetuare la loro secolare disponibilità alla accoglienza ed alla integrazione giunge dall'intervento del ministro Alfano in favore dei Comuni Siciliani che affrontano le maggiori spese per collaborare con la politica del governo nel delicatissimo e rilevante tema dell'immigrazione. Così si esprime  il senatore D'Alì in merito a quanto detto da Alfano, e aggiunge:" Trapani e l'intera provincia, grazie anche all'opera di costante impegno del Prefetto Falco, hanno visto la più cospicua presenza di centri di accoglienza per extracomunitari. Così pure il porto e' stato protagonista di rilevantissime operazioni di primo sbarco di naufraghi tratti in salvo nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum, operazioni che si sono svolte nel massimo ordine e con l'efficienza tradizionale degli  operatori portuali e delle forze di sicurezza preposte". DAlì afferma che Alfano ha dimostrato  un'attenzione particolare verso le amministrazioni virtuose che altri in precedenza non avevano avuto  e ciò  indica un modo di governare legato ai territori e consolida un clima positivo di collaborazione tra cittadini e istituzioni. Gradite, in particolare dal senatore D'Alì le sue  rivendicazioni in sede internazionale, sia verso l'Europa che verso le Nazioni Unite, come la solidarietà verso popolazioni che oggi vivono un dramma che in passato hanno vissuto anche migliaia di Siciliani. Chiede uguale disponibilità al governo regionale che  promuovendo iniziative ed interventi  possa far trarre dalle emergenze opportunità anche per l'economia e l'occupazione locali. Questo in sintesi il comunicato diramato dalla segreteria del senatore D'Alì.
Letto 830 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>