“Tramonti, tra le pagine” a Castellammare del golfo

Pubblicato: giovedì, 7 agosto 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

libri_CASTELLAMMARE.Non un posto qualunque ma una cornice speciale per la rassegna letteraria “Tramonti, tra le pagine” organizzata dal Comunedi Castellammare. Il Parco rupestre Re Ferdinando è appartenuto a Ferdinando di Borbone e oggi  viene messo a disposizione dal proprietario, Tullio Sirchia, che ha concesso in comodato d'uso e  a titolo gratuito il parco rupestre in contrada Scopello con ingresso dalla corte del baglio -Casa Sirchia, appunto. l’incantevole e storico luogo fa  da naturale teatro  a  scrittori, editori, attori, che vi  si incontreranno al tramonto, alle 19,30, in diversi appuntamenti ai quali saranno presenti anche  il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore al Turismo Rossana Agugliaro. L’otto agosto nel parco rupestre, l’editore Ottavio Navarra parlerà dell’esperienza editoriale in Sicilia e  con l'occasione sarà presentato il romanzo  “Il libro delle vergini imprudenti”, di Enzo Di Pasquale, Rossella Floridia, Adriana Iacono, Beatrice Monroy, Muriel Pavoni, Elena Pistillo. Le letture saranno di Elena Pistillo. Il tredici agosto  appuntamento con Ernesto Di Lorenzo e Baldo Carollo che  presenteranno il romanzo di Enzo Di pasquale “Un’isola chiamata Zingaro” con Letture di Ninny Borruso.  Il sedici agosto l’importante appuntamento con la nota scrittrice Giuseppina Torregrossa, presentato da Ernesto Di Lorenzo   “La miscela segreta di casa Olivares”, edito da Mondadori, ultima fatica della scrittrice. Le letture saranno a cura di Nuccia Lo Nano. Nella stessa storica cornice  il diciotto agosto un altro importante incontro: dai“Ricordi d'un viaggio in Sicilia” (Edmondo De Amicis) all' “Almanacco siciliano delle morti presunte” (Roberto Alajmo), con la presenza di  Nicola Leo e Francesco Armato (Editori de “il Palindromo”), Natale Tedesco (professore emerito dell’Università di Palermo), Barbara Lottero (giornalista), Monica Rubino (artista e disegnatrice). Lettura di poesie a cura di Giuseppe Gerbino. E' importante sottolineare che l'  ingresso è  libero.

 
Letto 965 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>