Sequestro Funaro: la reazione di Confindustria

Pubblicato: martedì, 5 agosto 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ConfindustriaConfindustria Sicilia interviene sul sequestro di beni ai fini della confisca, per un valore di circa 25 milioni di euro, appartenenti agli imprenditori Domenico e Pietro Funaro. La nota di Confidustria afferma che "Pietro Funaro, tre mesi fa era stato sospeso da Confindustria Trapani in quanto a suo carico c'era una interdittiva antimafia. Il provvedimento di sospensione è stato firmato dal presidente di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno. Subito dopo la sospensione Funaro si è dimesso dalla carica di vice presidente regionale dell'Ance Confindustria". Nel passato Funaro è stato presidente provinciale dell'Ance. Fu lui ad opporsi ad un protocollo di legalità adottato dalla Provincia regionale. Da presidente Ance fece ricorso al Tar vincendolo.

Letto 858 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>