La mamma di Lorenz resta in cella

Pubblicato: lunedì, 4 agosto 2014
Vota l\'articolo
18
Vota l\'articolo
1

TribunaleResta in carcere Aminta Altamirano Guerrera, la donna messicana di 33 anni accusata di aver ucciso il figlioletto di 5 anni. Il Tribunale del Riesame di Palermo ha depositato oggi la sua decisione contraria alla richiesta avanzata dal difensore della donna. L'udienza si è tenuta venerdì scorso. La donna è accusata di avere ucciso il figlioletto somministrando una dose eccessiva di un farmaco che la donna aveva avuto prescritto per curare il proprio stato di depressione.

Lorenz, così si chiamava il bimbo ucciso, viveva con la madre in un appartamento del centro storico di Alcamo. Secondo l'accusa la donna avrebbe ucciso il figlio e voleva suicidarsi.

Letto 1982 volte.
5 Commenti
Dì la tua
  1. Caterina ha detto:

    Ma per favore….possibile che un giudice non è in grado di capire che tutto questo non è possibile? E magari lo stesso ieri ha messo agli arresti domiciliari chi ha ammesso di avere fatto delle porcate inimmaginabile per qualsiasi essere umano!

  2. Nicola ha detto:

    Vorrei dire a Caterina che non è lo stesso giudice. Anzi è un giudice, di 3 persone con sede a Palermo, creato a tutela dell’indagato tant’è che si chiama Tribunale della Libertà.Evidentemente se hanno deciso così forse è perchè si sono sforzati di capire.

    • caterina ha detto:

      Non capisco cosa ci sia da capire in chi ammette di avere avere abusato dei propri fratelli in questo modo. che poi se sono in tre ancora meglio.E non credono a questa povera mamma solo perchè hanno trovato un biglietto scritto in un momento di sconforto, e che fin dal primo momento asserisce di non essere stata lei. dove la gente che li conosce dice che viveva solo per questo figlio e non le hanno permesso neanche di partecipare al suo funerale.

  3. Maria ha detto:

    Caterina, io ho avuto la sfortuna di conoscerla ed è una donna veramente nefasta, sparla di tutti, inventa mille bugie anche delle cose più banali, li piace fare la vittima, se non aveva nessuno vicino è perchè lei ha allontanato a tutti.

  4. nicola ha detto:

    Hai ragione Maria. Anch’io ho avuto la sfortuna di conoscere questa donna ed è proprio come dici tu. Purtroppo con le sue continue bugie ed il suo falso vittimismo è riuscita a farsi credere da tanti.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>