Furgone investe un cane e prosegue sulla sua strada. I soccorritori chiamano la Polizia Municipale che interviene immediatamente

Pubblicato: venerdì, 27 giugno 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

20140626_172744ALCAMO. Un gesto di vera crudeltà e di totale insensibilità nei confronti degli animali, quello avvenuto ieri pomeriggio sulla strada provinciale, all'altezza della distilleria Marino. Un furgoncino, che viaggiava ad una velocità non consentita, investe un cucciolo di cane. L'impatto è talmente forte che la rotta del veicolo viene deviata: impossibile non accorgersi del fatto! Eppure, il furgone prosegue per il suo tragitto fino a non essere più visibile ad occhio nudo. Il cane, con una zampa rotta, rimane immobile in strada, ovviamente emettendo dei lamenti per il dolore. Fortuna vuole che i testimoni di questo atto crudele si accostano e soccorrono la povera bestiola spostandola sul ciglio della strada e poi chiamando la Polizia Municipale che immediatamente e con un'efficienza sbalorditiva si è recata sul posto per soccorrere il cagnolino e portarlo dal veterinario del Comune.

Un esempio di un buon lavoro svolto e la rappresentazione di due atteggiamenti mentali non poco differenti: l'uno che guarda all'egoismo più puro, l'altro che si prodiga immediatamente e che mette in atto un servizio in maniera efficiente ed efficace a dimostrazione che anche ad Alcamo possono esistere dei casi esemplari di adempimento al proprio dovere.  A testimonianza di questa crescente sensibilità nei confronti di questo tema vi è il regolamento, approvato ieri sera durante la seduta di Consiglio Comunale, proposto dalla IV Commissione, riferito alla tutela degli animali. Il regolamento sul maltrattamento focalizza l' attenzione su ogni singola specie e prevede regole per la pulizia e l'igiene pubblica.

Letto 2177 volte.
3 Commenti
Dì la tua
  1. Giovanna ha detto:

    I veri bastardi e le vere bestie sono gli uomini. Gli animali ed in principal modo i cani sono gli esseri più affettuosi e fedeli del mondo. Gli uomini, in quanto tali, dovrebbero prendere esempio da loro. A quella bestia che ha investito il povero cucciolo auguro la stessa sorte, ovvero, in caso di un incidente stradale, di essere lasciato sofferente sul ciglio di una strada.

  2. cittadino ha detto:

    Se la velocità del motore rispettava i limiti consentiti il cagnolino troppo piccolo per creare problemi

  3. Ignazio Longo ha detto:

    Un plauso alla solerzia dei vigili urbani e al personale che si è recato sul posto a
    soccorrere il cagnolino.
    L’organizzazione comunale ha mostrato efficienza.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>