Abc denuncia l’abbandono dell’enoteca regionale che doveva sorgere ad Alcamo

Pubblicato: lunedì, 23 giugno 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

abcALCAMO. Attraverso una nuova puntata del suo "Abc news" il movimento politico alcamese Alcamo Bene Comune ha lanciato un messaggio alla cittadinanza e all'amministrazione. Oltre un milione di euro è stato recepito e speso per mettere su quella che doveva essere l'enoteca regionale che avrebbe arricchito il castello dei Conti di Modica con un attrattiva unica nel suo genere. Un patrimonio che avrebbe valorizzato il lavoro e la terra ricca di vigneti che è la Sicilia in molte delle sue parti.

Espositori vuoti, postazioni computer e materiale costoso e di vario genere sono chiusi nelle sale del castello della città senza che vengano utilizzati.

Se da un lato vi sono problemi strutturali a impedire l'accesso ad alcune parti dall'altro vi è una disinteressata attenzione a valorizzare i materiali acquistati con i fondi con il rischio che presto diventino obsoleti e non funzionanti.

Il movimento pone l'attenzione su un problema già più volte sollevato ma mai risolto, una delle tante promesse da campagna elettorale, in particolare della passata amministrazione che ne vantava il merito, che non ha trovato riscontri fattivi.

Letto 1008 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. alcamonondorme ha detto:

    e così oltre a mancare l’acqua, nella città manca anche il vino….in compenso abbondano i MASSONI.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>