Emergenza migranti: la Senatrice Orrù presenta in Senato un’interrogazione urgente

Pubblicato: giovedì, 19 giugno 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
Pamela OrrùL’emergenza migranti in Sicilia continua, pertanto la Senatrice Pamela Orrù ha presentato in Senato un’interrogazione urgente al Ministro dell’Interno sull’emergenza degli sbarchi. La parlamentare del Partito Democratico, dopo avere chiamato in causa l’operazione “Mare Nostrum” ed il recente vertice convocato sabato scorso dal Ministro dell’Interno a Catania, ha ricordato come con la legge Bossi-Fini siano state istituite sette Commissioni territoriali per il riconoscimento dello 'status di rifugiato', attivate a Gorizia, Milano, Roma, Foggia, Siracusa, Crotone e Trapani, a cui successivamente si sono aggiunte quelle di Torino, Bari e Caserta. “Trapani – ha ricordato la Senatrice Orrù - ha competenza sulle domande presentate nelle province di Agrigento, Trapani, Palermo, Messina, Enna ed il tempo di attesa per il riconoscimento dell’asilo politico è stato definito nei giorni scorsi dallo stesso Prefetto di Trapani inaccettabile. È palesemente evidente che, un territorio come quello trapanese, le cui coste costituiscono uno degli approdi più drammaticamente interessati dagli sbarchi, non può sostenere - anche solo in fasi emergenziali che tuttavia si stanno rivelando routinarie - flussi della portata come quelli degli ultimi tempi in presenza di una sola Commissione per il rilascio dei permessi di soggiorno per le province di Trapani, Agrigento ed Enna, aggravando inevitabilmente tutte le operazioni umanitarie, amministrative e prefettizie”. La parlamentare, dopo avere evidenziato che negli ultimi otto mesi, nella provincia di Trapani, si è passati da 260 a 2500 posti nei centri di prima accoglienza, si è soffermata sull’inaccettabile ed eccessivo allungamento dei tempi di attesa per le audizioni (circa 18 mesi) con conseguenti problemi di ordine pubblico oltre all’effetto di limitare i posti di accoglienza. La Senatrice Pamela Orrù ha quindi chiesto di sapere se il Ministro dell’Interno non ritenga necessario prevedere la possibilità di ampliare il numero massimo complessivo previsto per l'intero territorio nazionale delle sezioni costituite presso le Commissioni territoriali, con particolare attenzione alla provincia di Trapani prevedendo contestualmente anche l’aumento del numero dei componenti della Commissione, al fine di ridurre notevolmente i tempi di attesa. La parlamentare, nella sua interrogazione, ha chiesto anche di autorizzare il collocamento di coloro che hanno proposto ricorso contro la decisione della Commissione Territoriale presso centri situati in altre regioni. L’interrogazione si occupa anche dell’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati, per cui la parlamentare del Pd ha chiesto al Ministero dell’Interno di prevedere la continuità del finanziamento di un fondo nazionale che non gravi sui bilanci dei comuni. La Senatrice Orrù ha infine proposto un ponte aereo che consenta il trasferimento dei profughi presso località distinte da quelle oberate dal soccorso e dalla prima accoglienza.  
Letto 443 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>