A Calatafimi rivivono le tradizioni dell’infiorata del “tappeto eucaristico”

Pubblicato: giovedì, 19 giugno 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Corpus domini 2013infiorata 2013CALATAFIMI. Torna, come ogni anno,  la tradizionale infiorata del Comune di Calatafimi.  Dopo la Santa messa, alle ore 18.00,  nella Chiesa di San Michele, alle ore 19.00 si svolgerà l'infiorata. I  giovani dell'Azione Cattolica si raduneranno sul tetto della chiesa formando una cascata di fiori che verrà rfealizzata tra la notte del  21 e il 22 giugno su Corso Garibaldi di fronte la chiesa dell’Addolorata. Dal 22 giugno al 27 Luglio sarà inoltre esposto al pubblico il tappeto artistico del Corpus Domini presso la Chiesa di San Michele, che domina la navata centrale della chiesa (mt 5,30 x 7,00) realizzato solo con segatura colorata e sale grosso, che uniti creano un tappeto coloratissimo a cura dell’Associazione "Calatafimi è…".  Tutti i volontari sono già al lavoro dai primi di giugno con la collaborazione del Ceto della Maestranza che ha realizzato la struttura di base per realizzare il tappetto su un piano inclinato e permetterne una migliore visibilità. Entrambe le tradizioni, dell’infiorata e del "tappeto" artistico del Corpus Domini, nascono a Calatafimi dopo la seconda guerra mondiale ad opera di Diego Taranto. Negli anni '90 questa usanza era stata interrotta per essere ripresa nel 2007. Il tappeto e la chiesa di San Michele , ricca di preziose opere d’arte, potranno essere  visitati tutti i giorni dalle ore 09:30 alla 12:30 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.

     
Letto 789 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>