Mogavero sotto inchiesta per un ammanco di 6 milioni

Pubblicato: giovedì, 12 giugno 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

vescovo mogaveroMAZARA DEL VALLO. La provincia degli scandali ecclesiastici. Prima Alcamo e Trapani e ora anche Mazara del Vallo sotto i riflettori per un presunto buco finanziario di circa 6 milioni di euro.

Una cifra tutt'altro che irrisoria quella che viene fuori dall'ultimo bilancio della diocesi di Mazara guidata dal vescovo Domenico Mogavero. Il vescovo lo scorso 6 giugno è stato convocato in vaticano per un'udienza con il Papa.

Lo scandalo viene fuori tra le pagine di Panorama in edicola da oggi. Mogavero è alla guida della diocesi di Mazara dal 2011 quando Benedetto XVI lo aveva inviato come "visitatore apostolico" per l'altra inchiesta sugli ammanchi, al termine della quale ad andar via era stato il vescovo di Trapani.

Nell'occhio del ciclone oggi vi è proprio Mogavero con le sue opere di ristrutturazione, specie quella della chiesa madre di Pantelleria.

Letto 1602 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. fabrizio ha detto:

    E cosa sono 6 milioni di euro…Briciole..? A me sa che per questi signori sono davvero briciole.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>