Trasparenza Amministrativa, CambiaMenti bacchetta il Sindaco Coppola, segnalazione all’ANAC

Pubblicato: giovedì, 29 maggio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CambiamentiCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Torniamo a parlare di trasparenza amministrativa al comune di Castellammare del Golfo. Il problema, segnalato da noi lo scorso 5 febbraio con un articolo , e poi ripreso successivamente dall’associazione Cambiamenti in data 22 marzo, non sembra essere stato risolto. La trasparenza amministrativa, regolata dalla legge 241/90, dalla 190/2012 e dal Dlgs 33/2013 del 14 maggio 2013, dovrebbe essere uno strumento utile non solo per i cittadini che, attraverso l’accesso civico, hanno accesso a tutti i documenti amministrativi, ma soprattutto si tratta di uno strumento che permette di mettere a “nudo” l’amministrazione e le azioni amministrative. La sezione “Amministrazione Trasparente” del sito istituzione del comune, se correttamente aggiornata e completa di informazioni, obbligatorie per legge, è rivolta anche al contrasto della corruzione.

Il responsabile anticorruzione, secondo la legge, è il Segretario Generale, dottoressa Rita Antonella Lanzalaco, fresca di nomina e di un corposo aumento di stipendio. All’articolo il Sindaco rispose subito dichiarando che “la gestione del sito è da tempo affidata alla Halley servizi: il mancato aggiornamento non dipende dall’Ente municipale che, però, in caso di segnalazioni, come quelle da voi di recente evidenziate, può sollecitare e chiedere interventi quanto più immediati possibili. La trasparenza amministrativa, anche tramite la pubblicazione di atti e documenti sul sito web del comune, come previsto dalla legge, ci sta molto a cuore. Per questo abbiamo già avviato tutte le procedure perché sia quanto più completa e chiara possibile”.

Sono passati quasi quattro mesi e ancora il sito risulta in buona parte non adeguato alle normative vigenti. Proprio per questo motivo l’associazione Cambiamenti, come ci ha comunicato, ha segnalato il problema all’A.N.A.C. (Autorità Nazionale Anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche). “Avendo ormai aspettato fin troppo tempo, non tocca che segnalare, in qualità di associazione, la mancata applicazione della legge all’A.N.A.C. – si legge nella nota ufficiale dell’Associazione Cambiamenti - Abbiamo segnalato la mancata applicazione dell’articolo 14 (compensi, spese sostenute e altre informazioni sul Sindaco) e la mancata pubblicazione del compenso del segretario generale (art 15). In realtà dovremmo segnalare quasi tutte le sezioni in quanto queste sono del tutto assenti o incomplete, ma ci limitiamo a queste due segnalazioni “simboliche”: una per il Sindaco, ovvero colui che dovrebbe sollecitare all’applicazione, e una per il responsabile della trasparenza, che dovrebbe applicare la legge”. Sul sito ufficiale di Cambiamenti sonop state pubblicate le foto della segnalazione.

Letto 1104 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>