Ancora tante incertezze sulla questione dei rifiuti a Castellammare del Golfo

Pubblicato: giovedì, 29 maggio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Consiglio CastellammareCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il Comune di Castellammare del Golfo non paga le fatture per il servizio di raccolta dei rifiuti dal Gennaio del 2014. E' questo quanto appreso durante lo scorso consiglio comunale a detta dello stesso primo cittadino.

Sebbene il Sindaco Coppola stia cercando di prendere in mano la situazione, ancora tante sono le incertezze sulla questione. Il Comune, ad oggi, sborsa ogni mese circa 220.000 euro per il servizio di raccolta  (nel 2013 erano 270.000 euro al mese). Divenendo, così, conteggiando i mesi precedenti non ancora pagati, debitore di oltre un milione di euro a riguardo della gestione del servizio di raccolta rifiuti. Denaro che dovrà essere recuperato, entro l'anno, dai tributi versati dai cittadini.

Nel consiglio comunale, svoltosi nei giorni scorsi, sono state approvate d'urgenza le scadenze per il pagamento della Tari (ex Tares). Quest'ultimo tributo non ha ancora un vero  e proprio regolamento che lo disciplina.

Ad oggi, la prima scadenza è fissata per il 30 Giugno, la seconda per il 30 Settembre e la terza per il 30 dicembre. Sono in tanti a scommettere che c'è il rischio di non recuperare l'intera somma dovuta per il servizio di raccolta rifiuti. Evento straordinario che, se si dovesse verificare, potrebbe trovare l'unica soluzione in un anticipo di tesoreria facendo indebitare il Comune.

Letto 870 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>