Bio o son desto?

Pubblicato: venerdì, 16 maggio 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

biocosmesiSono più di 100mila gli italiani - giovani e meno giovani – che, soltanto nel 2013, sono emigrati all’estero. Si tratta di una vera e propria moria di speranza ed entusiasmo: giovani costretti a lasciare la propria famiglia, i propri amici, il posto in cui sono nati alla ricerca di un’opportunità che nel proprio Paese gli è stata negata. Ma questa storia ormai la conosciamo fin troppo bene.

Ogni tanto sembra però che ci sia un lieto fine, che qualcuno di questi giovani trovi la forza e il coraggio di investire competenze, speranze e capacità in questa loro terra natìa. E questa è anche la storia di Gioacchino e Sabina, due giovani ragazzi alcamesi che come molti loro coetanei hanno vissuto momenti di incertezza e sconforto e che ora sembra abbiano trovato la loro strada. E proprio sabato 17 maggio 2014 questa strada si concretizzerà nell’apertura ad Alcamo della prima Bioprofumeria siciliana.

Innanzitutto vi va di spiegarci cos’è una Bioprofumeria?

Sabina: una Bioprofumeria non è soltanto un semplice negozio, ma è uno stile di vita. Si tratta di un approccio differente al modo di intendere e trattare la nostra pelle che, come il resto del nostro corpo, reclama attenzione e rispetto. Molti dei prodotti di make up e igiene della persona che utilizziamo quotidianamente contengono ingredienti che non solo non fanno quello che promettono ma addirittura danneggiano la nostra pelle, con risultati spesso irreversibili.

Io stessa dopo che mi sono resa conto di cosa mi ero spalmata in faccia negli anni non ho potuto che cercare un’alternativa. E quest’alternativa è la cosmesi naturale e biologica.

  Come siete arrivati a questa decisione?

 Gioacchino: onestamente tutto è cominciato per caso. Come tantissimi nostri coetanei eravamo in cerca di un lavoro; ritornati ad Alcamo dopo una bellissima esperienza di lavoro all’estero ci siamo resi conto che la situazione in Italia era peggiore di quella che avevamo lasciato prima di partire. Le soluzioni erano due: o ripartire lasciando tutto e tutti per cercare nuovamente fortuna all’estero o inventarci qualcosa. E qualcosa ci siamo inventati!

Avete avuto coraggio!

 Sabina: abbiamo avuto coraggio, è vero. Ci stiamo spendendo molto per questo progetto in cui crediamo tantissimo e abbiamo anche la fortuna di avere intorno molte persone che ci sostengono e credono nella nostra causa.

Ci vediamo sabato 17 maggio per l’open day di Bikiwi Bioprofumeria e un grosso in bocca al lupo a noi!

Letto 1309 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>