L’Ospedale Paolo Borsellino di Marsala accoglie un incontro con una delegazione libica, per promuovere l’internazionalizzazione sanitaria

Pubblicato: domenica, 11 maggio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
marsalaMARSALA. Giovedì scorso, presso la struttura ospedaliera Paolo Borsellino, ha avuto luogo un importante appuntamento tra la Direzione Strategica dell’ASP di Trapani e una Delegazione del Governo Libico, accompagnata da alcuni imprenditori provenienti dalla Libia. La suddetta delegazione, ricevuta dal Commissario straordinario dott. De Nicola, è stata coinvolta nella visita di alcune unità operative della struttura ospedaliera marsalese, visitando nello specifico quelle branche mediche fornite di strumentazioni di alta tecnologia, come il reparto di Cardiologia e UTIC, Radiologia, Rianimazione, Pronto soccorso, e infine Nefrologia. Una visita iniziale che è stata seguita da una riunione organizzata dalla dott.ssa Maria Concetta Martora, Direttore Sanitario del Nosocomio Borsellino, e durante la quale il Dott. De Nicola ha illustrato agli ospiti il sistema sanitario italiano, ovvero i processi di gestione delle direttive nazionali e regionali, soffermandosi in modo particolare sulla differenza tra sanità ospedaliera e territoriale, e sul modello di integrazione adottato in Sicilia. Inoltre, Il Commissario Generale  e il dott. Ernandez, Direttore sanitario dell’ ASP di Trapani, hanno spiegato le logiche di gestione managerilae in sanità e gli aspetti più afferenti ai bilanci di spesa, soffermandosi soprattutto sulla questione delle spese, rispetto alla quale la Sicilia, negli ultimi anni, ha raggiunto un pareggio di bilancio. Dopo aver presentato questo quadro generale sull’organizzazione sanitaria del nostro paese, gli ospiti libici hanno presentato il loro, dando vita a un momento di confronto di grande interesse. In merito all’incontro – ha dichiarato De Nicola - si è trattato di uno scambio molto proficuo, sono certo che seguiranno altri appuntamenti e che presto saremo in grado di avviare degli scambi di "benchmarking" per porre in essere un confronto sistematico che permetta al sistema sanitario libico di apprendere dal nostro sistema processi volti al miglioramento delle procedure. Questa collaborazione potrà dare un notevole contributo alla conoscenza delle culture dei paesi al di la del mediterraneo, con i quali ci siamo già confrontati. Tutta la sanità Trapanese sarà interessata a questo processo di confronto continuo.    

   
Letto 532 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>