Ristoratore di Castelvetrano apre le porte a chi non può avere un pasto caldo

Pubblicato: mercoledì, 7 maggio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ristoranteCASTELVETRANO. Un gesto di solidarietà che dovrebbe essere di esempio per tutte le comunità, in un periodo in cui sono tante le persone che vivono in condizioni di precarietà. A Castelvetrano Giovanni Bertolino ha deciso di aprire il suo ristorante nelle giornate di chiusura per offrire gratuitamente un pranzo alle persone bisognose. Il ristorante Onomea apre le porte ogni mercoledì per quattro volte al mese con lo scopo di aiutare chi è più sfortunato nella vita. Anche il personale e lo chef hanno accolto di buon grado l’invito del ristoratore e gratuitamente lavoreranno per le quattro giornate del mese. Altre associazioni hanno fatto presente al sindaco che ogni giorno, all'interno delle strutture alberghiere si perdono tanti chili di pietanze che potrebbero essere destinati ai tanti che non hanno la possibilità di gustare un piatto caldo ogni giorno. A Castelvetrano sta cominciando a muoversi l'idea di creare una mensa giornaliera, sostenuta da diverse associazioni di volontariato e gruppi di universitari.

   
Letto 990 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>