Chiamata per svolgere dei lavori domestici. Denuncia un settantenne per violenza sessuale

Pubblicato: martedì, 6 maggio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

violenza_sessuale--400x300PARTINICO. Sono dure le parole della rumena che, davanti il Tribunale collegiale di Palermo, presieduto da Bruno Fasciana, ha confermato le proprie accuse di violenza sessuale. La donna era stata contattata per alcuni lavori domestici con l'inganno; in realtà sarebbe stata poi invitata da G.T. a consumare rapporti sessuali a cui si sarebbe sottratta, fuggendo via. L'uomo settantenne si sarebbe anche denudato, trovando la ferma resistenza della donna, che avrebbe in seguito abbandonato la casa di villeggiatura dove si era recata per effettuare alcuni lavori domestici. La donna avrebbe riportato comunque delle escoriazioni che sono state presentate dall' Avvocato Bruno Vivona, attraverso i referti medici, come testimonianza delle ferite provacate dall'uomo alla ragazza di 27 anni. All'atto del rifiuto però, l'anziano avrebbe chiesto alla dfonna di non fare cenno dell'accaduto a nessuno, cosa che però non è avvenuta. La ragazza si è giustamente rivolta al fidanzato e ai carabinieri sorgendo immediatamente denuncia. Dopo le sue dichiarazioni in tribunale, il processo è stato aggiornato per ascoltare l'imputato.

Letto 1325 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>