Una rete sinergica e di scambio tra le associazioni: questa la nuova proposta dell’assessore Grimaudo

Pubblicato: sabato, 3 maggio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
Selene GrimaudoALCAMO. Arriva una nuova proposta da parte dell’assessore alla cultura Selene Grimaudo. Questa volta ad essere oggetto d’attenzione sono le associazioni culturali, o per meglio dire la collaborazione con le associazioni alcamesi, ciascuna con il proprio ambito di competenza. L’interesse che sta alla base della proposta in questione sarebbe quello di garantire la costituzione di più gruppi d’interesse per dar vita ad una rete sinergica e di scambio. In altre parole, una sorta di tessuto culturale che amplierebbe il contributo di ciascuna associazione, favorendo la crescita della città, mettendo in comune esperienze, idee e azioni, e condividendo percorsi e conoscenze. Secondo un comunicato le riunioni con i diversi settori della Cultura inizieranno con i rappresentanti delle associazioni di archeologia, architettura e ambientaliste che si occupano sul territorio di beni culturali, e proseguiranno nelle prossime settimane con altre associazioni culturali, costituendo un gruppo operativo per ogni settore. Questo progetto avrà inizio il 7 maggio, e vedrà la partecipazione del gruppo Archeologia-architettura-ambiente, seguendo un itinerario che si aprirà con la costituzione del gruppo operativo, e si chiuderà con la creazione di un raccordo tra i gruppi di altre associazioni, che hanno fra le loro finalità anche lo sviluppo culturale. Un elemento, quest’ultimo, che sta alla base della crescita territoriale, e che per tal motivo merita di essere valorizzato anche e soprattutto con l’operatività e il contributo di tutte le associazioni che operano in nome della cultura e della conoscenza.
Letto 740 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>