La terra tanto sognata in unico spettacolo teatrale: A’Merica

Pubblicato: giovedì, 1 maggio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
AMERICAALCAMO. Manca poco, ormai, alla messa in scena dello spettacolo teatrale A’Merica. Una rappresentazione che avrà luogo sabato alle ore 21.00 presso il Teatro Cielo d’Alcamo. L’assessorato alla cultura, che ha dato il patrocinio gratuito allo spettacolo, permetterà ai cittadini di poter tornare indietro nel tempo venendo in contatto con un’opera che racconta lo spaccato della società siciliana nei primi anni ’30. Non a caso, la performance diretta dal regista milanese Maurizio Carlo Luigi Vitale, cercherà di rievocare la vita dei siciliani quando, sotto il regime fascista, decidevano di abbandonare la terra del sole, per partire verso la tanto agognata e ambita America, in cerca di fortuna. In breve, la trama racconta di un certo zio d’America, Don Mimì, il quale dopo anni di lontananza dalla Sicilia, decide di tornare in patria per ritrovare amici e parenti. Il suo arrivo verrà accolto con gioia ed entusiasmo da tutti. Ma solo inizialmente. La brillante commedia nasce dall’ improvvisazione degli attori durante il montaggio dello spettacolo con la tecnica dell’autore. Inoltre, si è liberamente ispirata ad un breve racconto di Stefania Spatafora, intitolato “La mia America”. Quello a cui assisteranno gli spettatori sarà un vero e proprio atto unico di teatro contemporaneo e sperimentale; un modello recitativo che affonda le proprie radici nel Teatro di Perriera.    
Letto 708 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>