Verso un nuovo Piano Regolatore Generale

Pubblicato: mercoledì, 30 aprile 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

enzo coppolaALCAMO. Il consiglio comunale di lunedì 28 ha affrontato la tematica relativa alle direttive del Piano Regolatore Generale, dopo il passaggio attraverso la terza commissione consiliare e i partiti. Al documento tecnico sono stati aggiunti i contributi di associazioni ed enti che hanno voluto dare il proprio contributo. Contributi raccolti durante le numerose riunioni tenutesi lo scorso anno proprio con tali soggetti interessati.

"Il confronto è stato pacato e teso a capire le ricadute sullo sviluppo della città e, soprattutto, dell'economia alcamese rispetto alle scelte da effettuare, si è parlato di attività produttive, di agricoltura, di turismo, di Alcamo Marina, delle risorse presenti nel territorio e dell'operosità del nostro popolo, ma anche, e non solo, di salvaguardia dell'ambiente, della riqualificazione del centro abitato, dello sfruttamento dei beni architettonici, archeologici, ambientali, delle tradizioni e di bioarchitettura"- ha detto l'assessore Coppola.

Dopo l'approvazione con l'astensione di un solo consigliere: "Il Sindaco e questo Assessore intendono incaricare il personale dell'Ufficio per la redazione del Piano con la supervisione dello stesso Prof. Arch. Ferdinando Trapani (Consulente esterno), consentendo un notevole risparmio delle spese tecniche, si pubblicheranno immediatamente i bandi per l'assegnazione degli incarichi a tecnici esterni per redazione della VAS, del Piano agricolo Forestale e per la Relazione Geologica. Sono consapevole della competenza esclusiva del Consiglio Comunale in materia urbanistica ed è mia intenzione mantenere un rapporto costante con il Massimo Consesso e con la TerzaCommissione, durante la redazione del PRG, in modo da condividere le scelte ed arrivare all'adozione in tempi veloci"- ha concluso l'assessore.

Per l'adozione del piano regolatore si parla di fine 2014, un obiettivo auspicabile in quanto quello precedente risulta già scaduto da diversi anni.

Letto 1093 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>