L’anfiteatro delle cave dei Cappuccini: l’ Amministrazione vaglia pro e contro

Pubblicato: mercoledì, 30 aprile 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

chiesa cappucciniALCAMO. "Una situazione molto delicata quella riguardante la costruzione dell'anfiteatro nelle cave dei Cappuccini". Ad affermarlo è il Sindaco di Alcamo che sottolinea la massima cura con cui sta affrontando l'argomento. Il progetto dell' anfiteatro rientra in una serie di finanziamenti, provenienti dai fondi dell'Unione Europea che, dopo essere stati approvati sono canalizzati sulle opere  per cui sono stati presentati i progetti. Per quanto riguarda  quest'opera, il Comune di Alcamo ha già appaltato i lavori ad un'impresa che è stata contattata per chiarimenti sui lavori, situazione che, in caso di retrocessione da parte della struttura comunale, causerebbe la necessità di un pagamento finalizzato allo scioglimento del contratto.

La costruzione di questa struttura non risulta danneggiare affatto, secondo i primi pareri dell'Ingegnere Parrino, di alcuni architetti e della ditta,  i reperti che sono stati ritrovati all'interno del sito. Le modifiche che il Vicesindaco ha richiesto di apporre all'azienda hanno lo scopo di valorizzare gli importanti resti. Nello specifico, si tratta di staccare le pareti dal muro così da consentire la visibilità della pietra sottostante e la sostituzione dei pali, previsti nel progetto, con strutture di legno che possano alleggerire la costruzione a livello estetico. Al di sotto del teatro è prevista l'apertura di uno spazio che prevede un museo. 

Non si può certo dire che non strida il contrasto tra un museo, dei reperti importanti come le uova di tartaruga e i resti di un elefante nano e la contemporanea presenza di un anfiteatro che sarà utilizzato per ospitare eventi culturali, ma il Sindaco e il Vicesindaco hanno assicurato massima cura e attenzione sull'argomento.

La proposta di alcune associazioni di bloccare qualsiasi procedura in merito alla costruzione di questa struttura e la possibilità di stornare i fondi sul Castello di Calatubo, non ha sortito invece i risultati sperati. I fondi sono destinati ad un solo e unico scopo. L' anfiteatro, dopo i dovuti accertamenti sul caso, verrà costruito e al momento del suo completamento sarà dotato, probabilmente, anche di un parcheggio vicino che l'Amministrazione intende inserire all'interno del piano triennale delle opere pubbliche.

Letto 1122 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>