Convegno “il bambino disabile” a Castelvetrano organizzato dal Rotary Club

Pubblicato: giovedì, 10 aprile 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Dott. Saro OrlandoCASTELVETRANO. Numerosa partecipazione al convegno-dibattito: “Il bambino disabile”, organizzato dal Rotary Club “Castelvetrano-Valle del Belice” col patrocinio autorevole dell'Ordine dei Medici di Trapani e del Liceo Classico “ G. Pantaleo”. L'evento si è svolto il 29 marzo, nell'Aula Magna del Liceo Classico “G. Pantaleo” di Castelvetrano, grazie alla disponibilità del Preside Dott. Franco Fiordaliso.

Oltre alla partecipazione degli “addetti ai lavori”, sono stati presenti all'incontro diversi insegnanti, studenti, Clubs Service, rappresentanti del Corpo delle Volontarie e delle Allieve della Croce Rossa, e i vertici provinciali dell'INPS.

Dopo i saluti di rito delle Autorità, ha aperto il convegno il dott. Rosario Orlando, Responsabile Sanitario dell'INPS di Trapani trattando l’argomento : “Tutela assistenziale del bambino disabile”. Quest'ultimo dopo un excursus sulla situazione internazionale ed italiana, ha esposto quali sono le forme di assistenza economiche che lo stato fornisce ai bambini disabili, e quali sono i requisiti medici necessari per potere concedere il sostegno.Tali requisiti vengono accertati dal corpo medico legale in dotazione all’INPS che per legge è deputato sia all’accertamento medico che alla erogazione dell'assistenza.

La relazione del dott. Vincenzo Maria Corseri , del Centro Internazionale di Cultura filosofica “Giovanni Gentile”, ha mostrato, avvalendosi della proiezione di varie opere d’arte ad alto impatto emotivo, come l’arte nei secoli ha trasmesso emozioni ed interesse all’argomento trattato. Don Leo Di Simone, Arciprete della Chiesa Madre di Castelvetrano, ha dato la dovuta impronta etico-religosa all’argomento, ricordandoci che il Vangelo ha parlato e parla ancora di questo angoscioso problema, intitolando la sua relazione : “Se non diventerete come bambini...” Ha chiuso il convegno l’Avv. Giuseppe Pantaleo che ha fatto relazionato su quanto il Rotary di Castelvetrano ed il Distretto 2110 ha fatto in favore dei bambini disabili sia a livello nazionale che internazionale.

A moderare il convegno è stato Vincenzo Agate, Dirigente medico dell'U.O.C. di Anatomia Patologica del P. O. di Castelvetrano e Past- President del Rotary Club “Castelvetrano-Valle del Belice”.

Dopo gli interventi di rito tantissime sono state le domande che hanno vivacizzato il dibattito e aperto un confronto.

Letto 890 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>