Vittoria schiacciante dell T.H. Alcamo contro Haenna nel big match di sabato scorso

Pubblicato: lunedì, 24 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

pallamanoALCAMO -  La migliore versione della stagione del T.H. Alcamo batte nettamente l'Enna, con un punteggio di 35 a 27 allungando a più 5 in classifica quando si è  arrivati al giro di boa,  nella poule promozione nel campionato di serie A/2.

 Era il big match della giornata e T.H. Alcamo non si è fatta trovare impreparata, con una partenza che ha praticamente stordito  la formazione ennese che si è presentata al gran completo,  con Roberto Gulino che dato per infortunato, alla fine ha tenuto a galla la sua squadra.

 Partenza a razzo per T.H. Alcamo, 8 - 1, dopo 9 minuti di gioco con difesa al limite della perfezione, seconda fase e attacco a difesa schierata micidiale, che scavano un solco poi determinante per le sorti del match.

Com'era prevedibile la formazione ospite si affida ai suoi due giocatori più esperti, lo stesso Gulino e Serravalle, mentre T.H. Alcamo regge grazie a Juan Manuel Doldan e ad uno scatenato Mauro di Gaetano, finalmente su livelli a lui congeniali .

Ma tutta la T.H. Alcamo vista contro l'Enna ha dato l'impressione di essere in serata di grazia e, alla fine solo l'incredibile numero di esclusioni per due minuti, ben 10, finirà per creare qualche problema ai ragazzi di Benedetto Randes.

Così nel primo tempo massimo vantaggio 16 - 8, dopo 23 minuti di gioco, poi un generoso Pipitone Becca un due minuti evitabile, Enna costruisce cosi la sua piccola rimonta che la porterà negli spogliatoi "solo" con sei reti di svantaggio 20 - 16.

T.H. Alcamo in 6/0, per tutto il match, Enna con identico modulo nei primi 15 minuti del match, prima di passare in 5-1, ma i problemi per Alcamo arrivano dalle sanzioni per due minuti, con Doldan a quota due dopo i primi 30 di gioco, costretto a scivolare a primo in difesa , mentre si dimostra in serata capitan Scirè in difesa, che al centro insieme al rientrante Cruciata, praticamente rende la vita impossibile al massiccio pivot ospite Mizzoni. Ma come al solito, difesa e parate di Gabriele Randes fanno la differenza.

E' la pulce volante, alias Giacalone a volare a campo aperto e i circa 400 spettatori del pala Verga a sostenere la T.H. Alcamo che rimasta in cinque all'inizio della ripresa, trova un gol pesantissimo con Cruciata da terzino sinistro, ma l'Enna prova a rientrare in tutti i modi in partita, praticamente nei primi sei minuti di gioco sempre in inferiorità numerica, 23 -19 dopo 38° minuti di gioco.

Ma una volta 7 vs 7, la difesa alcamese tiene che è un bellezza e il divario inizia nuovamente a salire 27 - 21, al 15° firmato da Scirè e più sette firmato Doldan, grazie anche agli inseriementi in doppio Pivot di Giorlando.

Time Out di Enna, ma T.H. Alcamo ha nuovamente la partita saldamente in mano, al ritorno, uno due firmato da Mauro di Gaetano, 30 -21, massimo vantaggio per Alcamo nella bolgia del Nuovo Palaverga, e cosi nuovo Time Out per l'allenatore ennese Gulino, che vede la sua squadra ormai alle corde.

Di Gaetano becca il suo secondo 2 minuti, Gulino segna tre rigori di fila, ma Alcamo è sempre a più 7,  la partita è saldamente nelle mani di T.H.A., così l'esperto Serravalle "rovina" la sua buona prestazione con un fallo quanto inutile e pericoloso, colpendo il braccio di Giacalone al tiro da dietro.

Per lui due minuti, quando il rosso diretto era forse la sanzione più giusta, è la resa di Enna, la pulce Volante mette dentro la palla del 35 - 26, prima che Guarasci a soli due secondi dalla fine metta dentro la sua prima rete, che non cambio di una virgola il finale  di questo match , 35 - 27 , con T.H. Alcamo sempre più padrone del suo destino, nella corsa alla serie A/1, quando mancano ancora tre partite alla fine della stagione. Scoppia così l'entusiasmo all'interno del nuovo Pala Verga, con il pubblico a festeggiare una T.H. Alcamo in alcuni tratti quasi perfetta.

E sabato ancora un match interno con il Kelona, prima della sosta per consentire alla nazionale U/20 di prendere parte alle qualificazioni agli Europei di categoria che si giocheranno in Macedonia e dove ci sara anche il 16enne portiere del T.H. Alcamo Gabriele Randes .

 
Letto 467 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>