“Non ti scordar di me” settimana della memoria

Pubblicato: sabato, 22 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

non ti scordar di meERICE. La settimana della memoria a Trapani ha un titolo significativo "Non ti scordar di me" per non dimenticare le vittime delle mafie e per ricordare i gemellini Asta, Giuseppe e Salvatore e la loro mamma, morti in quello che doveva essere un attentato ad un giudice, Carlo Palermo, e si trasformò nella strage di Pizzolungo dove si distrusse di fatto la famiglia Asta. La strage avveniva il 2 Aprile 1985. In memoria di quel giorno a Erice   sono state organizzate manifestazioni che, con il patrocinio del comune, vogliono tener vivo il ricordo e intratterranno giovani e non per una settimana, infatti il sottotitolo è "la settimana della memoria".

Hanno collaborato alla realizzazione oltre al comune di Erice, le scuole di ogni ordine e grado di Erice; il seminario Vescovile di Trapani;  associazioni sportive di Erice il Trapani calcio;  pallacanestro Trapani; Consorzio per la Legalità e lo Sviluppo; la scuola di Rugby Marsala "I Fenici"; Libera nomi e numeri contro la mafia. Il primo appuntamento è martedì 25 marzo  alle ore 10.00, con la conferenza di presentazione presso la scuola "Giuseppe e Salvatore Asta" in via S.caruso a Casa Santa  Erice. Giovedì 27 alle 9.00 al "Pala  Cardella " si svolgeranno le "Mini Olimpiadi" a cui parteciperanno le scuole primarie e secondarie di primo grado con incontri di Basket, volley e calcio con lo slogan "Lo sport...buone regole = pratiche di legalità". Venerdì 28 marzo al seminario vescovile "l'arte e lo sport contro la violenza e le mafie" un viaggio di immagini, musica e poesia curato dalle scuole primarie e secondarie; seguirà un dibattito curato dalla giornalista L. Spanò: "Lo sport strumento di condivisione integrazione e partecipazione sociale"; lunedì 31 marzo "Diamo un calcio al razzismo" triangolare di calcio, le tre squadre avranno i nomi delle vittime Giuseppe, Salvatore  e Barbara e saranno composte da ragazzi delle superiori e da immigrati richiedenti asilo politico  ; martedì 1 aprile  alle ore 9.00 presso il seminario vescovile"Ogni terra ha un suo dolore"i ragazzi degli istituti superiori incontrano i ragazzi del Dipartimento di Giustizia Minorile di Trieste, Milano, Napoli Potenza e Trapani.Modererà l'incontro Rino giacalone, giornalista, ed inetrverranno il sindaco di Erice Tranchida; il Vescovo Fraginelli; Andrea Tarondo Pubblico Ministero della Procura di Trapani e Salvatore Inguì  presidente coordinatore provinciale di Libera. In serata "Il testimone" spettacolo teatrale dedicato a Ciacio Montalto sempre al seminario alle ore 21.00; Mercoledì 2 aprile "il giorno della memoria"alle 10.00 a Pizzolungo la commemorazione ufficiale nell'anniversario della strage.Il 3 aprile presso la casa circondariale di S.Giuliano "oltre la fantasia"inaugurazione di uno spazio giochi per bambini. Una meta per Fulvio è lo slogan dell'incontro di Rugby in memoria di Fulvio Sodano presso la ex caserma Giannettino alle 16.00. Lunedì 7 aprile In Sicilia rewind.. la memoria ed il coraggio"presso il seminario vescovile  con i ragazzi delle superiori. In concomitanza con la settimana della memoria si svolgerà il concorso TifiAMO,  per dipingere i muri perimetrali dello stadio di Trapani,  a cui parteciperanno i ragazzi delle scuole superiori.

Di seguito la locandina dell'evento Non ti scordar di me - PROGRAMMA

Letto 693 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>