Attivati gli sportelli “Legge Sabatini Point”

Pubblicato: giovedì, 20 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
trapani TRAPANI.  Dal 18 marzo attivi gli sportelli della Confartigianato  Trapani, che si pone come Artigiancassa Point, presso le sedi di Trapani, Alcamo, Castelvetrano, Marsala, Mazara del Vallo, Pantelleria e Santa Ninfa. Gli sportelli sono necessari per inoltrare la richiesta di Finanziamento "Prestito Artigiancassa Nuova Sabatini".

Dallo scorso 10 marzo è stata attivata, sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, la sessione dedicata che consente di consultare il modello per partecipare alla "Nuova Sabatini". In sede di trasmissione della domanda sarà calcolato un tasso di interessi pari al 2,75% e contributo in conto interessi.

Possono beneficiare delle agevolazioni le piccole e medie imprese che alla data di presentazione della domanda posseggono i seguenti requisiti: avere una sede operativa in Italia; essere iscritte nel Registro delle imprese ovvero nel Registro delle imprese di pesca; essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non in liquidazione volontaria o con procedure concorsuali; non rientrare tra i soggetti che hanno ricevuto o depositato in un conto bloccato gli aiuti illegali.

Sono escluse dall’agevolazione le imprese operanti nei settori: industria carboniera; attività finanziarie e assicurative (sezione K della classificazione delle attività economiche ATECO 2007); fabbricazione di prodotti di imitazione o di sostituzione del latte o dei prodotti lattiero-caseari.

Caratteristiche del finanziamento - Avere durata massima di 5 anni dalla data di stipula del  contratto di finanziamento, comprensiva del periodo di preammortamento e di prelocazione.- Deve essere deliberato per un valore non inferiore a € 20.000,00 e non superiore a € 2.000.000.- Deve essere erogato in un’unica soluzione entro 30 giorni dalla stipula del contratto. Può coprire fino al 100% degli investimenti.Il finanziamento deve essere interamente utilizzato per l’acquisto, o l’acquisizione nel caso di operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti, beni strumentali di impresa attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali.Investimenti ammissibili: creazione di una nuova unità produttiva; ampliamento di una unità produttiva esistente;  diversificazione della produzione di uno stabilimento;  cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di una unità produttiva esistente;  acquisizione degli attivi direttamente connessi ad una unità produttiva, nel caso in cui l’unità produttiva sia stata chiusa o sarebbe stata chiusa qualora non fosse stata acquisita e gli attivi vengano acquistati da un investitore indipendente. Va aggiunto che i termini di scadenza sono fissati al 31 marzo e che per avere sicurezza della presenza di fondi ancora disponibili , la tempistica gioca un ruolo fondamentale; a tal fine per la predisposizione delle Domande e Confartigianato Trapani ha creato uno sportello dedicato. Le Domande opportunamente redatte , dovranno essere inviate a ridosso della data di star up prevista per il 31 marzo prossimo dalle ore 9, con l’ausilio dei predetti uffici , che compileranno e invieranno il modulo di Domanda attraverso un indirizzo di Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale.   Per maggiori informazioni è possibile contattare gli uffici della Confartigianato telefonando al numero 0923.593484 o inviando una mail all'indirizzo segreteria@confartigianato.trapani.it

Letto 626 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>