Peppe Canzoneri non molla la segreteria del PD. “Resisto”

Pubblicato: martedì, 18 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Giuseppe CanzoneriALCAMO. Dopo le dimissioni, quasi per intero, dell'esecutivo del segretario Giuseppe Canzoneri e la richiesta di effettuare un passo indietro da parte di mezzo direttivo del partito locale. Il segretario cittadino attraverso un comunicato stampa, dichiara la sua volontà di continuare il suo percorso e a "resistere".

Di seguito riportiamo per intero la nota stampa del Segretario del Pd alcamese.

Il Segretario del Partito Democratico di Alcamo, appreso a mezzo stampa, delle dimissioni dall’Esecutivo di Giuseppe Scibilia, Selene Grimaudo, Antonino Manno, Mario Lucchese e Marina Militello, prende atto e li ringrazia per “l’ apporto” . Rimane, naturalmente, quanto sancito dal codice etico del Partito che non possono essere ricoperte doppi incarichi, perciò i primi tre sono decaduti. Inoltre la nota dei “19” componenti della Direzione che lo ”sfiducerebbero” non contiene novità, analizzato che al Congresso che ha eletto Canzoneri a Segretario questi si sono contrapposti con un Candidato e una proposta politica alternativa. Poi, hanno scelto di rimanere minoranza e fazione, non accettando di fare parte nell’Esecutivo unitario del PD.

Nel percorso politico avviato da Giuseppe Canzoneri non vi è spazio per l’opposizione populista che tenta di riprendere fiato con lo stillicidio di comunicati pretestuosi e lesivi della dignità del Partito; si ricorda ad alcuni “contestatari” che sono stati parte sostanziale di un “gruppo dirigente” che ha lasciato in eredità politica le difficoltà che oggi i Segretario Cittadino sta cercando di portare avanti e risolvere. Il Segretario del PD rammenta a chi non ha memoria che il suo impegno politico è stato sempre basato sulla passione politica, spirito di militanza, attaccamento forte ai valori della sinistra e del Riformismo moderato: perciò resiste!

Mente lo sforzo profuso , la generosità e la responsabilità che hanno accompagnato il suo impegno ha rinnovato la partecipazione attiva di simpatizzanti: vedesi il risultato delle primarie di Dicembre 2013 e Febbraio 2014. 

L’invito che il Segretario Cittadino del Pd di Alcamo rivolge a tutti gli iscritti ed in particolare ai “19” è di partecipare ad un confronto franco e leale, sui contenuti ed i programmi del partito e dello sviluppo della città, assumendo la dialettica ed il dissenso come valore, senza perciò arroccarsi se “ un’area politica” non ha trovato posto nella nuova compagine Amministrativa.

In ogni caso l’Assemblea degli iscritti è sovrana, perciò è stata convocata per Domenica 30 Marzo alle ore 9.30. Dopo il dibattito ed il confronto ognuno trarrà le sue conseguenze.

Nei prossimi giorni la redazione di Alqamah.it, non avendo potuto cogliere prima l'occasione di intervistare il segretario Giuseppe Canzoneri durante i primi mesi del suo mandato, come d'accordi telefonici con lo stesso, provvederà ad incontrarlo per un'intervista e una sua analisi sulle ultime vicende politiche alcamesi.

Letto 1087 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. alcamonondorme ha detto:

    chiunque fa politica attiva, specie se da tempo immemore, dovrebbe comprendere quando arriva il tempo/ la stagione della pensione/ ritiro a vita privata. TRADOTTO: A LA CASA.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>