Alessandro Longo(PD): “assumersi la responsabilità di cambiare”

Pubblicato: giovedì, 13 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Alessandro LongoALCAMO. Durante l'ultimo consiglio comunale, il consigliere Alessandro Longo ha chiesto all'amministrazione comunale e ai colleghi consiglieri di voltare pagina. Una richiesta a gran voce, in un momento di profonda crisi per il paese e che vuole riaccendere le speranze di una crescita sociale, economica e culturale della città.

Per il consigliere renziano un'amministrazione deve "stare vicina ai cittadini e compiere delle scelte chiare, senza appoggiare coloro che intendono demolire. Bisogna occuparsi della vita reale delle persone, offrendo soluzioni concrete e una visione, anche di valori, che riattivi finalmente il futuro per la nostra città".

Secondo Longo non c'è tempo da perdere, "questa alcamo, l’alcamo che noi rappresentiamo, chiede a gran voce innanzitutto di essere protagonista della scelte della città e, quindi, di partecipare attivamente alla vita collettiva. Mi appello al consiglio comunale perchè disegni una corsia preferenziale, con tempi certi e veloci, per tutti quei provvedimenti di nostra competenza che abbiano un immediato e diretto impatto sulla vita economica della città. Non è più tempo di tatticismi, ormai si impone una corale azione unitaria".

L'appello è rivolto sia ai consiglieri di maggioranza che quelli di opposizione, ma soprattutto all'interno del partito democratico. "Dobbiamo bandire silenzi, ipocrisie, arroccamenti d’appartenenza e quegli schemi vecchi - commenta il consigliere comunale - che ormai non trovano nessun riscontro nella realta’ attuale e che anzi sono colpevoli di questo lacerante immobilismo. Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilita’ di cambiare”. Io continuo ad essere convinto che il nostro sindaco ha tutte le carte in regola per provare a cambiare, ma devono essere dei cambiamenti radicali".

Letto 608 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. alcamonondorme ha detto:

    ad oggi non è cambiato proprio nulla…le ultime circostanze (vds rimpasto) dimostrano chi sia il PUPARO dietro le quinte in maniera inequivocabile….la città tutta spera nel verdetto della sentenza affinché si dia seguito al vero cambiamento.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>