Castellammare del Golfo: arrestati mentre spacciavano.

Pubblicato: lunedì, 3 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Erano stati già notati durante le ordinarie operazioni di controllo tra Castellammare e Balata di Baida. Si incontravano di notte con i clienti, specialmente nel centro dello stesso paese,  per fornirgli il materiale stupefacente. Incontri fugaci per non dare nell'occhio, ma con scarsi risultati. Si tratta di due pluripregiudicati castellammaresi, Giovanni D'Anna, di 39 anni e  Giovanni Melita, di 26 anni, i quali sono stati arrestati nella tarda serata del 2 marzo dalla squadra di Carabineieri della stazione di Castellammare del Golfo. I due sono stati trovati in possesso di 50 grammi di cocaina e un quantitativo non indifferente di hashish.

D'Anna è stato ben studiato nei suoi movimenti e la sera del 2 marzo, quindi,  i militari hanno organizzato un servizio finalizzato a bloccare la vettura sulla quale viaggiava, una BMW serie 1 e, incrociatolo all’uscita autostradale, hanno provveduto a bloccarlo. I Carabinieri gli hanno trovato addosso, oltre la dose ceduta a C.D. classe 1983, imprenditore di Castellammare del Golfo ( segnalato alla Prefettura per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale ) altre due dosi di cocaina e la somma contante pari ad 200,00 euro. Dopo aver perquisito la macchina i Carabinieri si sono spostati nell'abitazione del conducente dove sono stati ritrovati 7000,00  euro in contanti, altre dosi di cocaina con relativo bilancino di precisione e il materiale per il confezionamento.

Mentre a Castellammare i Carabinieri erano impegnati in queste operazioni, anche a Balata di Baida le forze dell'ordine stavano per scovare un altro spacciatore locale. E' stato infatti colto sul fatto anche Giovanni Melita mentre era intento a cedere una dose di cocaina, motivo per il quale è stato tratto in arresto. Anche per lui la perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare cinque dosi di cocaina, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento dello stupefacente. I due sono detenuti ora presso il carcere di Trapani.

Letto 1156 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>