Seminario su Erasmus

Pubblicato: domenica, 2 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ROMA. Due giorni di seminari informativi, si sono svolti a Roma, su Erasmus+ , organizzati dall' Agenzia Nazionale Giovani, sotto la guida del siciliano Giacomo D'Arrigo, impeccabile organizzatore. Erasmus+ è il nuovo programma dell'UE per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020. Il programma Erasmus+ intende migliorare le competenze e le prospettive professionali e modernizzare l'istruzione, la formazione e l'animazione socio-educativa. Il programma dispone di un bilancio di 14,7 miliardi di euro per sette anni, il 40% in più rispetto alla spesa attuale, riflettendo l'impegno dell'UE a investire in questi settori. Erasmus+ offrirà a oltre 4 milioni di europei l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all'estero. Il programma sosterrà i partenariati transnazionali fra organizzazioni che operano nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù per favorire la collaborazione e riavvicinare il mondo dell'istruzione e del lavoro, con l'obiettivo di far fronte all'attuale fabbisogno di competenze in Europa. Appoggerà inoltre gli sforzi nazionali per modernizzare l'istruzione, la formazione e le associazioni giovanili. In ambito sportivo il sostegno andrà ai progetti amatoriali e alla soluzione di problemi transfrontalieri, fra cui le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo. Erasmus+ raggruppa sette programmi dell'UE già esistenti nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Per la prima volta, includerà anche lo sport. In quanto programma integrato, Erasmus+ offre maggiori opportunità di collaborazione fra istruzione, formazione, gioventù e sport e, grazie a regole di finanziamento semplificate, sarà più facile usufruirne. "Torno in Sicilia -dichiara Vito Rizzo, segretario dell'Associazione III Millennio ed esperto in programmazione europea- con un grandissimo risultato per la nostra Associazione e per tutta Balestrate. Grazie ad una collaborazione stipulata con l'associazione You Net del collega Mauro Farbo , nelle prossime settimane arriveranno nel nostro paese 60 giovani dai 18 ai 30 anni, provenienti da Romania, Turchia, Francia, Polonia, Ungheria, Germania e Spagna. Per oltre 20 giorni Balestrate sarà un po' più "Europea", convinti che lo scambio e il confronto siano necessari per crescere al meglio. Questi progetti hanno anche un importante risvolto economico e turistico poichè tutte le spese dei vari progetti verranno concentrate nel nostro territorio e tutte le attività mireranno alla valorizzazione del Golfo di Castellammare e dei nostri prodotti tipici Grazie a questi progetti - conclude Vito Rizzo-vogliamo coinvolgere numerosi giovani del nostro comprensorio, pertanto rivolgiamo un invito a chi volesse vivere questa fantastica esperienza di integrazione e crescita a partecipare ad uno dei progetti , contattandoci via facebook al profilo Associazione III Millennio -Balestrate. Il primo progetto incentrato sulla cucina dal titolo Euro Chef si svolgerà dal 2 al 12 aprile". Inutile dire che lo "sfruttamento"di questa opportunità da al territorio una possibilità in più per far conoscere le proprie bellezze naturali e non solo.

Letto 517 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>