Si rompe una caviglia allo Zingaro. Necessario l’intervento della Guardia Costiera

Pubblicato: giovedì, 27 febbraio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO - Intervento della guardia costiera nella giornata di ieri nella riserva dello Zingaro, presso la cala Tonnarella dell'Uzzo. Una donna milanese residente in Svizzera, durante un'escursione, si è provocata una frattura scomposta alla caviglia sinistra e pertanto, non potendo intervenire via terra si è reso necessario l'intervento della Guardia Costiera. E' stato quindi immediatamente inviato un battello veloce per permettere l'imbarco in sicurezza ed il successivo trasporto della donna nel porto di San Vito Lo Capo. L'arto della malcapitata è stato immobilizzato a cura del personale sanitario del 118 prima di imbarcarsi sul mezzo di soccorso.

Letto 672 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Gino ha detto:

    Basta con i gommoni mandati a soccorrere gli extra-comunitari.
    (La Svizzera non e’ Comunita’ europea).

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>