Al via “La settimana dell’educazione”, chiesa e scuola di fronte alle famiglie

Pubblicato: martedì, 11 febbraio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Avrà oggi luogo la seconda giornata de "La settimana dell'educazione" che già da ieri ha dato avvio ad un'intensa attività di incontri su vari temi.  Il programma, realizzato da quattro uffici diocesani grazie alla collaborazione, alla sinergia e all’impegno, di insegnanti, associazioni culturali, di volontariato e famiglie, si svolgerà tra Trapani e Alcamo e coinvolgerà una vasto pubblico appartenente a tutte le generazioni con momenti di riflessione, spettacoli, cineforum, percorsi multimediali, videoforum e una festa finale. Il primo incontro si è svolto ieri presso il Palazzo Vescovile sul tema “Educare ad una società inclusiva. Le sfide della contemporaneità”. Tema di oggi sarà invece "La forza inclusiva dell’amore", l'incontro si svolgerà, di mattina, presso la scuola media “Giovanni Falcone” di Trapani. Nel pomeriggio nell’auditorium “Santa Chiara” del Seminario Vescovile (inizio ore 18.30 sul tema “Quando Signore ti abbiamo fatto questo”) si terrà un percorso multimediale con immagini e testimonianze sulle opere di misericordia.

Si alterneranno, inoltre, varie testimonianze tra cui quella di integrazione di Daniel Asinafu, un etiope cristiano ortodosso fuggito dalle persecuzioni della sua terra, sbarcato a Lampedusa e giunto a Trapani nel 2005 dove ha messo su famiglia e trovato lavoro e  quella di un detenuto che racconterà le difficili condizioni di vita in carcere. Seguiranno i racconti delle esperienze vissute, da parroci e fedeli, nell'assistenza ai poveri del loro territorio. Il pomeriggio si concluderà con uno spettacolo che vedrà protagonisti i ragazzi dell’istituto psico-medico-pedagogico “Villa Betania” di Valderice che testimonieranno la forza inclusiva dell’amore capace di abbattere le barriere di ogni forma di disabilità. Mercoledì sarà la giornata dedicata alla diversità come risorsa (Tema: la forza inclusiva della diversità). Al mattino (inizio ore 10.00), contemporaneamente ad Alcamo (Sala della Comunità “Giovanni Paolo II”) e ad Erice Casa-Santa (Seminario Vescovile) si terrà un cineforum per i ragazzi delle scuole medie. Sarà proiettato il film: “Rosso come il cielo” di Cristiano Bortone (2007). Una storia vera, quella di Mirco Mencacci che da non vedente è diventato uno dei più importanti montatori del suono del cinema italiano. Nel pomeriggio a partire dalle ore 15.30 si aprirà per tutti i bambini la sezione “Il piccolo principe” della biblioteca diocesana dove si avranno mdo di ascoltare racconti e fiabe tratte da diverse esperienze culturali per sottolineare la ricchezza della diversità nelle tradizioni.

Letto 389 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>