Antimo Iunco e Desiderio Garufo protagonisti della conferenza del martedì di casa Granata

Pubblicato: mercoledì, 5 febbraio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Per Iunco "è stata una bella partita che accorcia la strada per la salvezza a seguito della quale potremmo pensare a qualcos'altro", per Garufo "questa vittoria è una spinta in più per i tifosi che comunque sostengono la squadra fin dall'inizio", questi gli incipit durante la consueta conferenza stampa del martedì in casa Granata. Dopo i primi pareri sulla partita vinta contro il Pescara nella scorsa giornata di campionato, subito lo sguardo alla prossima contro l'Empoli; Iunco:"è una squadra che vuole la serie A, giocare a casa nostra non sarà facile per loro. Dalla nostra c'è rispetto e stima per questa squadra che può farci male in qualsiasi momento, dobbiamo contronùbatterli per 90'", lo stesso vale per il difensore Garufo "sono pericolosi, sfruttano bene i calci piazzati, è una squadra attrezzata, sarà una grande partita, noi vogliamo costruire in casa la nostra salvezza". Riguardo il mercato Iunco chiarisce la sua posizione e sui nuovi compagni dichiara:" non sono mai voluto andare via, sto benissimo qui, le voci di mercato sono normali, adesso penso alla salvezza alla fine tireremo le somme. Stiamo cercando di far sentire i nuovi come a casa e ambientarsi in questo gruppo non è difficle perchè siamo una famiglia, Ferri ha un curriculum di tutto rispetto, Yaisien non lo conosco comunque è importante che siano qui per darci una mano a raggiungere la salvezza". Per il n°2 granata Ferri è un grande giocatore che può sostituire Lo Bue e poi prosegue parlando del suo ruolo in campo ritenendosi soddisfatto del suo operato ma a lavoro sempre per migliorarsi. Ammonizione con diffida per Pirrone e Gambino, questa la decisione del Giudice Sportivo a seguito della gara Pescara­Trapani.

Letto 503 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>