Il Trapani espugna il Pescara e vola al 5° posto

Pubblicato: lunedì, 3 febbraio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Consolida l'ottima ripartenza in campionato la squadra di Boscaglia che in terra abruzzese vince contro un ottimo Pescara per 0­1. 90' da fiato sospeso, il Trapani che domina per i primi venti minuti sprecando due palle gol e i delfini che non si arrendono o scoraggiano anche dopo l'espulsione per somma di cartellini di Rizzo. Al 28′ Maniero innesta un’azione in contropiede pericolosa dove Politano, dopo essere stato servito da Ragusa, di piatto, manca per poco lo specchio della porta. Il primo tempo finisce dopo tre minuti di recupero con il risultato di 0­0. Durante la ripresa i toni si accendono più di prima, Ragusa vs Nordi è un binomio che si ripete, ma il portiere dei miracoli non permette il vantaggio ai delfini, piuttosto Gambino (sostituito da Abate) decide per tutti. Davanti la porta beffa Belardi e porta il Trapani il vantaggio. Da questo momento il Trapani  si difende e cerca il secondo gol per chiudere il match con Mancosu ( sostituito a Iunco) e Nizzetto che sprecano un paio di occasioni, il Pescara disperatamente cerca il gol del pareggio e spesso si fa troppo pericoloso. Nulla da fare però per gli abruzzesi che rimediano la seconda sconfitta consecutiva, un match che il cui pareggio sarebbe comunque stato un punteggio giusto, intanto i granata portano a casa tre preziosi punti, Boscaglia dichiara: "Le responsabilità bisogna assumersele sempre, sia quando si vince, sia quando si perde. Il merito per me è soprattutto dei miei fantastici ragazzi. Venire a Pescara e vincere, contro una squadra come questa, non è da poco. La partita l'abbiamo iniziata bene, mettendo in difficoltà il Pescara nei primi venti minuti. Poi loro sono venuti fuori Spesso sui primi passaggi nell'uscita abbiamo perso palloni facilissimi.  All'ultimo abbiamo tirato da quaranta metri, spesso senza senso. Sono cose che ci possono stare, che possono succedere, spesso quando subentra la stanchezza, ma ci hanno impedito di regalarci la gioia del secondo gol che avrebbe chiuso la partita".

Letto 362 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>