A Balestrate scoppia la protesta contro la TARES

Pubblicato: venerdì, 24 gennaio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

La TARES sta vincendo il concorso per la tassa più odiata, infatti dove viene applicata provoca proteste, certe volte anche molto accese, così non da meno è successo a Balestrate e ce lo testimonia un comunicato di Spazio Comune che riportiamo qua integralmente: "Con notevole ritardo rispetto alla scadenza prevista (20 dicembre) sono cominciate ad arrivare le bollette TARES alle famiglie e ai commercianti balestratesi e le sorprese non sono mancate. Decine di contribuenti si sono recati presso l'ufficio tributi del Comune di Balestrate fin da ieri, i patronati sono stati presi d'assalto da inferociti cittadini."Avevamo denunciato tutto ciò a novembre -dichiara Vito Rizzo di Spazio Comune- , con l'applicazione della TARES senza alcun tipo di agevolazioni , si sarebbe andati incontro a vera e propria macelleria sociale, poiché vengono massacrate piccole abitazioni, famiglie numerose e attività commerciali con aumenti oltre il 100%. L'opposizione aveva fatto una proposta di buon senso per la salvaguardia delle casse familiari e comunali, ma una maggioranza sempre più chiusa a riccio e arroccata dentro il palazzo ha deciso di proseguire per la sua strada. Nelle settimane scorse abbiamo visto cosa è successo ad Alcamo e trapani (unici comuni del comprensorio insieme a Palermo e balestrate ad aver applicato la tares), anche a balestrate i Cittadini comuni sono esasperati e hanno deciso di riunirsi in comitato per far sentire la propria voce. Appena due anni fa -conclude Rizzo- i nostri amministratori in campagna elettorale dichiararono che non avrebbero messo le mani nelle tasche dei cittadini, ebbene dopo la mazzata IMUe IRPEF dello scorso anno ecco arrivare gli incredibili aumenti della TARES"

Letto 746 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>