Approvata la proposta di Scibilia per svolgere i consigli comunali la mattina

Pubblicato: martedì, 21 gennaio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. E' stata approvata ieri, durante la conferenza dei capigruppo, la proposta del Presidente del Consiglio, Giuseppe Scibilia, di spostare l'orario di svolgimento del consiglio comunale dal pomeriggio alla mattina. La nuova proposta è in forma sperimentale ed ha riscosso larghi consensi tra i gruppi presenti in consiglio. Tra questi, il capogruppo dell'UCD, Salvatore Trovato, che ha accolto favorevolmente la proposta.

Un segnale importante per ridurre i costi della nostra città - commentano i consiglieri favorevoli all'iniziativa. Infatti, lo spostamento del consiglio, comporterebbe una riduzione dei costi riguardanti i consumi di energia elettrica, spese per servizi, personale ed altro ancora. Senza contare la possibilità di concludere il consiglio comunale in giornata, riducendo, così, notevolmente la spesa per i gettoni di presenza.

"Sono soddisfatto - commenta Scibilia - che sia stata approvata la proposta di spostare il consiglio di mattina. E' un segnale importante che vogliamo dare alla città. Il consiglio deve essere un organo di controllo, vigilanza, ma anche di proposta, e per questo occorre che ci sia più impegno da parte di tutti. Dobbiamo lavorare di più per il bene della nostra città".

Letto 524 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. educazione ha detto:

    ma quale risparmio?
    il personale impiegato oltre l’orario di servizio fa parte di un progetto annuale di straordinario; la mancanza del numero legale, così come prevede il tuel (testo unico enti locali) e la legge 30 del 2000, rinvierebbe il consiglio all’indomani e non nella stessa giornata; i consiglieri dipendenti saranno costretti a chiedere il permesso politico retribuito come prevede la normative vigente.
    non cambia, a mio modesto parere, nulla anzi potrebbe costare quache cosa in più rispetto all ora pomeridiana.

  2. Il Cittadino Vigile ha detto:

    …Quanta fatica fanno questi consiglieri comunale di Alcamo !!!
    …Speriamo che non sia il solito fiume di parole targato PD & Co.
    vediamo…

  3. elio ha detto:

    Debbono ridurre drasticamente il numero delle commissioni consiliari, troppo spesso inutili, che costano veramente troppo e fanno lievitare notevolmente il costo della politica.
    Consiglieri dieci minuti in commissione non possono costare 80 Euro a gettone più il rimborso spese alla azienda dove lavorate…….mi spiego?
    Presidente Scibilia ma da quanto tempo non sei più produttivo in banca?
    ….e le sedute di consiglio mattutine ti servono a giustificare meglio le assenze dal posto di lavoro? Vedi che lo pagano i cittadini alcamesi, perchè la banca chiede il rimborso dei costi al comune per le tue assenze.

  4. giuseppe stabile ha detto:

    mi dispiace che il presidente scibilia stia cadendo ingenuamente o forse volutamente su argomenti populisi e privi di valore. Un consiglio comunale presenziato da disoccupati, pensionati o meglio ancora da dipendenti pubblici e parastatali la cui assenza nei luoghi di lavoro e’ gradita, non foss altro per i rimborsi che ricevono i rispettivi datori di lavoro, non credo sia l aspirazione dei cittadini alcamesi.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>