Bonventre diffida l’Aimeri per le isole ecologiche

Pubblicato: martedì, 31 dicembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Una lettera di diffida per l'Aimeri Ambiente Srl di Milano, Aimeri Ambiente di Trapani e all'Ato tp1 Terra dei Fenici, attualmente in via di liquidazione, per contestare il mancato funzionamento delle isole ecologiche nel territorio alcamese. Bonventre chiede che entro e non oltre 15 giorni deve essere ripristinato il funzionamento delle isole.

Bonventre sostiene: “giova ricordare che il funzionamento delle isole ecologiche nella nostra città rientra tra i servizi che codesta società gestisce in appalto e che, nonostante la copiosa corrispondenza intercorsa al riguardo fra l’ATO TP1 in liquidazione e la società, ad oggi ancora si riscontra il mancato funzionamento delle isole ecologiche”.

Una questione ricordata nei mesi scorsi da più parti politiche e adesso presa a cuore anche dal primo cittadino:  “Fin d’ora si conviene che, allo scadere del superiore termine, il personale tecnico dipendente dal Comune effettuerà il dovuto sopralluogo per verificare il corretto funzionamento delle isole e si invita un rappresentante della società a partecipare al sopralluogo e qualora lo stesso dovesse dare esito negativo, l’amministrazione agirà in via sostitutiva, in continuità con l’azione già intrapresa dall’ATO TP1 Terra dei Fenici in liquidazione"

Il costo sostenuto dal'amministrazione verrà addebitato alla società insieme al risarcimento dei danni subito dalla Pubblica Amministrazione a causa del mancato funzionamento delle isole.

Letto 613 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Pino ha detto:

    Comunre virtuoso, Tares triplicata….e questo che chiude la stalla dopo che i buoi son fuggiti.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>