Il Comune di Trapani istituisce l’ imposta di soggiorno

Pubblicato: sabato, 21 dicembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Il Comune di Trapani, nell'ambito delle disposizioni in materia di federalismo municipale, ha istituito, a decorrere dal primo gennaio 2014, l'imposta di soggiorno e ha approvato il relativo regolamento comunale con deliberazione del Consiglio Comunale . Soggetto passivo dell'imposta è chi pernotta nelle strutture ricettive alberghiere, all'aria aperta ed extralberghiere previste dalla Legge Regionale 6 aprile 1996, alberghi, motel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, campeggi, villaggi turistici, alloggi agrituristici, esercizi di affittacamere, case e appartamenti per le vacanze, case per ferie, ostelli per la gioventù, rifugi alpini, nonché, appartamenti ammobiliati per uso turistico, attività saltuarie di alloggio e prima colazione come bed & breakfast, agriturismi, strutture di turismo rurale ubicate nel territorio del Comune di Trapani. Il gettito dell'imposta è destinato a finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali e dei relativi servizi pubblici locali. L'imposta di soggiorno è applicata secondo criteri di gradualità, in proporzione al prezzo,nel limite massimo di 5 pernottamenti consecutivi nella stessa struttura ricettiva. Maggiori informazioni si possono reperire sul sito del Comune di Trapani nella relativa pagina al seguente link.

Letto 442 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>